AMADEUS

Sanremo, prima serata. Le Vibrazioni in testa, Bugo e Morgan ultimi. L'urlo di Rula contro il femminicidio

Martedì 4 Febbraio 2020 di Costanza Ignazzi
1

Sanremo 2020, prima puntata. Sul palco dell'Ariston ha preso il via questa sera la 70esima edizione del Festival della canzone italiana, la prima condotta da Amadeus. Sul palco insieme a lui Diletta Leotta e Rula Jebreal, presenti oggi alla conferenza stampa d'apertura insieme a Nicola Savino, conduttore del dopofestival. 

Sanremo, scaletta prima serata: i 12 cantanti e gli ospiti, da Al Bano a Tiziano Ferro
Sanremo 2020, Rula Jebreal: «Violenza? Tema apartitico». Da Roger Waters a Jessica Notaro

Grande varietà di generi, dal pop al rock, rap e qualche sfumatura jazz, con importanti nomi del panorama nazionale. Tanti i temi toccati nei testi: l'amore, in ogni sua forma, i ricordi, la forza di rialzarsi e non manca qualche ritratto della società di oggi. Per le nuove proposte, invece, vincono la sfida Tecla e Leo Gassmann

Ore 01.20: Ecco la prima classifica.
1 - Le vibrazioni
2 - Elodie
3 - Diodato
4 - Irene Grandi
5 - Marco Masini
6 - Alberto Urso
7 - Raphael Gualazzi
8 - Anastasio
9 - Achille Lauro 
10 - Rita Pavone
11- Riki
12 -Bugo e Morgan

Ore 01.04: Raphael Gualazzi è l'ultimo ad esibirsi canta "Carioca". 

Ore 01.00: Un brano che parla della sua terribile esperienza e della rinascita che ne è seguita, scritto a quattro mani e cantato insieme ad un amico fraterno, Antonio Maggio. Gessica Notaro porta sul palco dell'Ariston la sua storia in musica, emozionando la platea. La riminese, che è ormai un simbolo di forza e reattività di fronte alla violenza contro le donne, era stata sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato Edson Tavares due anni fa, ma non si è mai arresa ed è riuscita a coronare il suo sogno di cantare all'Ariston. Il brano, dal titolo 'La faccia e il cuorè, è stato scritto l'anno scorso insieme a Maggio, suo caro amico, che aveva vinto Sanremo nella sezione Nuove Proposte nel 2013 con il brano 'Mi servirebbe saperè.

Ore 00.47: Torna Tiziano Ferro con una nuova esibizione.

Ore 00.39: Alberto Urso canta "Il sole ad est"

Ore 00.00: Amadeus "rincorre" Emma Marrone, che torna sul palco con due sue canzoni e poi, insieme al conduttore, esce in piazza.
 

 

Ore 23.50: Lungo monologo di Rula Jebreal contro il femminicidio. «Non dobbiamo più avere paura, noi donne vogliamo essere libere nello spazio e nel tempo, essere silenzio e rumore e musica». L'urlo di Rula Jebreal contro la violenza sulle donne ha il tono pacato e durissimo insieme della denuncia, del racconto del dramma della madre suicida dietro lo stupro, delle canzoni scritte da uomini, Battiato, Vasco Rossi e Francesco De Gregori che dimostrano che «è possibile trovare le parole giuste per raccontare l'affetto, il rispetto e la cura». 

Ore 23.55: Morgan e Bugo cantano "Sincero"

Ore 23.46: Elodie canta la sua "Andromeda" fasciata in un tubino nero Versace.

Ore 23.35: Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti entrano uno alla volta sul palco dell'Ariston con monologhi incentrati sulla trama del nuovo film di Gabriele Muccino 'Gli anni più bellì. Ciascuno dei quattro personaggi rivede se stesso allo specchio nell'attore che lo interpreta da giovane. Impressionante la somiglianza tra Favino, Santamaria, Rossi Stuart e Ramazzotti e i ragazzi, scelti con un casting molto accurato. A chiudere il momento cinematografico arriva Emma Marrone, al suo esordio da attrice nel film 'Gli anni più bellì, raggiunta sul palco, insieme agli altri, dal regista Gabriele Muccino.

Ore 23.10: Tiziano Ferro torna sul palco e canta Mia Martini con "Almeno tu nell'universo". In lacrime abbraccia Amadeus dopo l'errore nella canzone: «Ho rovinato tutto, ho rovinato tutto».

Sanremo 2020, i look della prima serata in diretta: Irene Grandi in ecopelle non convince

Ore 23.06: Anastasio, dato per favorito oggi canta Rosso di rabbia

Ore 23.00: Dopo l'esibizione di Al Bano e Romina e prima del ritorno alla gara con Anastasio, Fiorello fa un intervento fuori scaletta e raggiunge Amadeus sul palco per fargli spolverare alcune imitazioni, i suoi cavalli di battaglia: Sandy Marton con 'People from Ibizà (esibizione cult a 'Tale e quale show') e Adriano Celentano con il sopracciglio sollevato e le mosse da molleggiato, rigorosamente di spalle.
Sanremo 2020, ecco le quote dei bookmakers: Anastasio il favorito

Ore 22.40: Romina Carrisi, figlia di Al Bano e Romina Power, presenta i suoi genitori. Standing ovation ed effetto Karaoke a 33 anni da "Nostalgia canaglia" e introdotti dalla figlia Romina jr. (che all'epoca era con loro al Festival, nel pancione), Al Bano e Romina scendono le scale dell'Ariston mano nella mano ma 'il leone di Cellinò inciampa in uno scalino. Dopo 'Nostalgia canaglià, la coppia d'oro del pop ingrana con il medley sulle note delle hit 'La siepè, 'Ci sarà', 'Felicità', prima di proporre l'inedito "Raccogli l'attimo" scritto da Cristiano Malgioglio, in platea ad applaudire.

Sanremo 2020, Al Bano e Romina con la figlia Romina Junior: nel 1987 era sul palco nella pancia della mamma

Ore 22.33: Sul palco salgono le Vibrazioni con Dov'è

Ore 22.20: Achille Lauro si "spoglia" e, quasi scalzo e di poco vestito, intona la sua "Me ne frego". La sua performance rappresenta la celebre scena attribuita a Giotto in una delle Storie di San Francesco della Basilica Superiore di Assisi, il momento più rivoluzionario della sua storia, in cui il Santo si è spogliato dei propri abiti e di ogni bene materiale per votare la sua vita alla religione e alla solidarietà. Per la sua seconda volta al Festival di Sanremo, Lauro, da sempre grande performer e appassionato del mondo visual, ha portato sul palco una vera e propria rappresentazione teatrale, con la collaborazione del designer Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci. Lauro ha scelto di rappresentare la figura del Santo in una delle sue rappresentazioni iconografiche più note, quella di Giotto, per omaggiare la figura di un Uomo così iconico, che ancora oggi porta con sé il valore inestimabile di un messaggio universale.
 

 

Ore 22.13: Rula Jebreal "punge" Amadeus parlando di "Passi avanti" e poi, scherza, ma non troppo: «Stasera cerchiamo di non fare gaffes».

Ore 22.05: Rita Pavone si esibisce con la sua "Niente"

Ore 21.56: sul palco dell'Ariston sale Diletta Leotta di giallo vestita presenta Marco Masini. 

Ore 21.45: la prima a esibirsi è Irene Grandi con la sua "Finalmente mia", scritta, tra gli altri, da Vasco Rossi. 

Ore 21.37: Compagno di viaggio di Amadeus per tutte e cinque le serate del Festival di Sanremo, Tiziano Ferro scalda l'Ariston alla sua prima uscita sul palco con Nel blu dipinto di blu. Papillon e smoking doppiopetto, si emoziona nell'omaggio a Domenico Modugno. 

Ore 21.26: Fadi affronta Leo Gassman, che vince e va in semifinale con il 54%. 

Ore 21.07: Si parte con la sfida tra i giovani. I primi a esibirsi sono Eugenio in via Di Gioia che affrontano Tecla, solo 16 anni. Vince Tecla con percentuale strettissima, solo il 50.6% dei voti, e la giovane vincitrice di Sanremo Young passa in semifinale. 
 

 

Ore 21.00: Un pò teso, elegante in giacca di lurex, Amadeus ha dato il via alla 70/a edizione del festival di Sanremo. «Benvenuti», ha detto scendendo dalla scalinata e con la scenografia che si è accesa al suo via. «Quando 35 anni fa, ho cominciato questo mestiere, e da Verona andavo a Milano, avevo un sacco di sogni. E questo è il sogno più grande: il festival di Sanremo. A Milano ho conosciuto un altro ragazzo con il quale ci siamo fatti una promessa: tu devi essere con me a Sanremo. Trentacinque anni dopo Fiorello ha mantenuto questa promessa».

Ore 20.54: 'Don' Rosario Fiorello dà il via alla 70/a edizione del festival di Sanremo invitando tutti a «scambiarsi la pace, non è blasfema la pace, datevi la mano l'uno con l'altro, anche in sala stampa», dice entrando in scena dalla platea dell'Ariston. «Questo 2020 è iniziato con quattro disgrazie: l'Australia ha preso fuoco, abbiamo scampato una quasi terza il virus, Sanremo! Ma il pericolo numero uno lo abbiamo qua». Poi si rivolge al «Santo Padre: non disdica il canone Rai, non si arrabbi, il mio è un abito di scena...». Poi si rivolge al direttore di Rai1 Stefano Coletta in prima fila: «Non è un festival a rischio 15%. Questo è l'abito originale di Don Matteo, uno dei pochi Matteo che funzionano in italia, da solo fa il 35%, con me dentro al 40 ci arriviamo», ride Fiorello. Poi torna sulle polemiche che hanno preceduto il festival: «Amadeus si è messo contro tutti. Le donne, la politica, la destra, la sinistra. C'è stata la fuga degli ospiti: Salmo, Jovanotti, Bellucci, fuggiti neanche fossero elettori dei cinque stelle. Allora qualcuno doveva pur aiutarlo, andare in suo soccorso. Le Sardine sono occupate, sono arrivato io. Sarò al suo fianco, gli darò qualche consiglio, sarò il suo Rocco Casalino», alludendo al portavoce del premier Giuseppe Conte. E poi: «Se funziona 'sta roba dei vestiti, domani mi vesto da Maria de Filippi» e chiama in scena Amadeus intonando l'Alleluja con la platea. 

Sanremo 2020, i cantanti della 70° edizione: testi e significati delle 24 canzoni in gara
Rula Jebreal, chi è la giornalista sul palco dell'Ariston a Sanremo 2020

LA SCALETTA
Irene Grandi (testo e significato di "Finalmente io")
Marco Masini (testo e significato di “Il confronto”)
Rita Pavone (testo e significato di “Niente (Resilienza 74)”)
Achille Lauro (testo e significato di "Me ne frego")
Le Vibrazioni (testo e significato di “Dov’è”)
Anastasio (testo e significato di "Rosso di Rabbia")
Elodie (testo e significato di “Andromeda”)
Bugo e Morgan (testo e significato di "Sincero")
Alberto Urso (testo e significato di "Il Sole ad Est")
Riki (testo e significato di “Lo sappiamo entrambi”)
Raphael Gualazzi (testo e significato di “Carioca”)

Sanremo 2020, i look della prima serata: ecco i bozzetti
 

  
 

Sanremo 2020, Amadeus: «I miei portafortuna? Peperone crusco e macchinetta di mio figlio»

Tanti i super ospiti che saliranno sul palco: da Fiorello a Tiziano Ferro, Al Bano e Romina Power, Gessica Notaro con Antonio Maggio ma anche Claudio Santamaria, Emma Marrone, Kim Rossi Stuart e Pierfrancesco Favino. 

Sanremo 2020, ecco le quote dei bookmakers: Anastasio il favorito
  


Mercoledì 5 febbraio, seconda serata del Festival, sul palco si esibiranno gli altri 12 Big in gara: (in ordine alfabetico) Giordana Angi, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Junior Cally, Elettra Lamborghini, Levante, Enrico Nigiotti, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Tosca e Michele Zarrillo. Per i Giovani tocca a Fasma, Matteo Faustini, Martinelli e Lula, Marco Sentieri. 

Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio, 10:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma