ULTIMA ORA

Detto Fatto sospeso, Bianca Guaccero si scusa per il tutorial sulla spesa sexy: «Siparietto gestito con superficialità»

Mercoledì 25 Novembre 2020
2
Detto Fatto sospeso, Bianca Guaccero si scusa per il tutorial sulla spesa sexy: «Doveva essere un siparietto comico»

Doveva essere un siparietto "comico e surreale" il sexy "tutorial" sulla spesa andato in onda a Detto Fatto, che nel Giornata contro la violenza sulle donne ha scatenato una bufera social portando alla sospensione del programma. Parola della conduttrice Bianca Guaccero, che dopo una polemica durata sostanzialmente tutto il giorno ha preso posizione e tentato di dare una spiegazione su Instagram. «Mi prendo parte della responsabilità di ciò che è accaduto, ha ammesso la conduttrice, parlando di «superficialità con cui è stata gestita questa situazione da parte di tutta la nostra squadra».

Detto Fatto sospeso dopo la bufera sul sexy tutorial al supermercato. Istruttoria della Rai

Le scuse per il "triste siparietto"

«Il tutorial in questione doveva aderire a dei toni comici e surreali, da non prendere sul serio, ma che stavolta ci sono venuti male - scrive Guaccero, che è stata chiamata in causa da più parti sui social - Perciò mi scuso io a nome di tutta la mia squadra, con tutte quelle persone che si sono sentite colpite da questo triste siparietto. Come sempre ho fatto nella mia vita, mi adopererò affinché tutto questo non succeda mai più».

Bianca Guaccero ha ricordato di essere «una donna, una mamma single, che combatte ogni giorno per ciò in cui crede, soprattutto nella difesa della categoria che rappresento. La donna... ho sempre lavorato proponendo di me una immagine molto lontana da quella della donna oggetto... cercando di abbattere qualsiasi muro di pregiudizio e maschilismo». 

Video

Su Instagram però non tutti si accontentano della sua spiegazione: «Dovevi fermare tutto», si indigna una follower, mentre qualcun altro accusa la conduttrice di aver addirittura preso parte alla scenetta. Che comunque non sembra aver fatto ridere nessuno, tranne qualche benpensante dell'ultima ora secondo il quale «uomini e donne ormai sono senza ironia». Forse nel 2020 sarebbe il caso di cambiare anche la modalità di scherzare. 

 

Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 11:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA