Amici 20, lite tra Alessandra Celentano e Lorella Cuccarini: «La danza in tv non è danza, allora perchè la fai da 20 anni?»

Amici 20, i giurati bocciano la proposta della Celentano, la maestra si infuria: «Non capite niente»
di Ida Di Grazia
3 Minuti di Lettura
Domenica 21 Marzo 2021, 08:46

Amici 20, è guerra tra la Celentano ela Cuccarini: «Dici che la danza in tv non è danza, e allora perchè la fai da 20 anni». La prima puntata del serale di sabato 20 marzo, parte subito con una bella litigata in diretta, protagonista indiscussa Alessandra Celentano che sfida subito Lorella Cuccarini.

La prima puntata del serale di Amici 20 parte subito con una sfida tra Alessandra Celentano in squadra con Rudy Zerby e Lorella Cuccarini in coppia con Arisa.  A giudicare le performance dei concorrenti i giurati Stefano De Martino, Emanuele Filiberto di Savoia e Stash dei The Kolors.

La maestra Celentano ha lanciato un guanto di sfida alla ballerina Rosa sul can can, Lorella Cuccarini, però, non accetta: «Quello che dovrebbe essere un can can è una variazione di classico mascherato è chiaro che il numero è fatto per non metttere in condizione Rosa di farlo. Rosa è una ballerina di Modern, Serena ha una preparazione classica che ha studiato all'Opera, per me non è equa. Io sento molta puzza sotto il naso, se quello che dici ovvero che tutto quello che è in tv non è danza allora perchè ci stai qui da 20 anni».

La Celentano non è d'accordo: «Non puoi dirlo, è ovvio che se il can can lo fa un elemento come Rosa non sarà una cosa bello da vedere. Se non può fare questo non può fare il resto. Se sto qui c'è un motivo, fatti due domande!».

La giuria però si schiera dalla parte della Cuccarini per 2 voti a zero

Emanuele Filiberto: «Io che ho vissuto al Mulin Rouge e qualche can can l'ho visto per me si poteva fare, il guanto di sfida andava accettato»

Stefano De Martino: «Capisco che la Celentano voglia evidenziare le lacune di Rosa, ma per me non equo questo scontro».

Stash: «Secondo me per spiccare non c'è bisogno di mettere in difficoltà l'altro»

© RIPRODUZIONE RISERVATA