Alberto Matano e Serena Bortone in diretta con la mascherina: ecco perché. «Contatto con positivo»

I vaccinati con terza dose, dopo aver avuto un contatto con un positivo, non hanno l'obbligo di quarantena, ma solo di indossare mascherina ffp2 sul lavoro

Alberto Matano e Serena Bortone conducono con la mascherina: «Contatto con positivo»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 14 Gennaio 2022, 18:14 - Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 11:50

I telespettatori di Rai Uno si sono imbattuti oggi in ben due conduttori in mascherina. Si tratta di Serena Bortone a "Oggi è un altro giorno" e Alberto Matano a "La Vita in Diretta". Il motivo lo ha spiegato proprio Matano in apertura di trasmissione: «Ho avuto un contatto con una persona poi risultata positiva al Covid. Nonostante indossasse tutti i dispositivi di protezione individuale al massimo livello, per precauzione dobbiamo rispettare le regole sia nazionali che aziendali, ecco perchè indosso la mascherina». Il giornalista, infatti, essendo vaccinato con terza dose, non ha l'obbligo di quarantena, ma solo di utilizzare la ffp2 sul lavoro e di autosorveglianza. 

Alberto Matano sbotta: «Canale 5 ci ha scippato l'uomo che stavamo intervistando»

Alberto Matano e Serena Bortone conducono con la mascherina: ecco perché

Serena Bortone, nel corso della puntata odierna di "Oggi è un altro giorno", ha deciso di sdrammatizzare mettendo una ffp2 colorata: «Perché ho questa mascherina oltretutto molto ridicola? Sono stata a contatto con una persona positiva. Indossava tutti i dispositivi, ma per un’estrema cautela della Rai mi vedrete con la ffp2. Ne ho scelta una molto sobria». In studio anche uno degli "affetti stabili", Jessica Morlacchi, indossava la mascherina per lo stesso motivo. Non è la prima volta che un conduttore è costretto a indossare la mascherina durante la trasmissione: sempre in Rai è già successo ad Anna Falchi a "I Fatti Vostri" e Monica Giandotti a "Unomattina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA