Rimini, a Ecomondo e Key Energy il volto virtuoso dell'Italia: ecco la città amica di pedoni e ciclisti

Giovedì 8 Novembre 2018
Economia circolare ed efficienza energetica protagoniste fino a venerdì alla Fiera di Rimini, dove Italian Exhibition Group organizza Ecomondo e Key Energy, inaugurate martedì scorso dal ministro dell’Ambiente, Sergio Costa.

In fiera il volto di Paese virtuoso. L’indice di circolarità elaborato dalla Commissione UE vede il nostro Paese al secondo posto in Europa (dietro l’Olanda) nell’uso di materiali già utilizzati, con quasi 1 kg di materia prima proveniente da riciclo ogni 5 chili (18,5%) di materiali consumati. L’Italia è davanti alla Francia (17,8%) e al Belgio (16.9%). La media UE è all’11,4%.

Analogo volto per l’Italia sul fronte dell’efficienza energetica, che nel 2017 ha visto investiti 6,7 miliardi di euro, con incrementi continui e confermati anche nel primo semestre 2018.

 In fiera anche la città intelligente, dove il futuro è già realtà. La Città Sostenibile di Ecomondo e Key Energy, consente un viaggio nel mondo delle innovazioni tecnologiche legate allo sviluppo delle smart cities.

Attraversamenti salva pedone, illuminazione smart, stazioni di ricarica per bici e auto elettriche, sensori che permettono non solo di calibrare l’intensità della luce, e quindi di garantire risparmio energetico, ma anche di veicolare informazioni sul traffico, su incidenti e cadute, piuttosto che sulla situazione dei parcheggi nella vostra città. Oppure permettono di monitorare le fasce deboli della popolazione, come succede già oggi con il progetto messo a punto dalla società Algorab a Bolzano, in collaborazione con il locale centro per la cura dei malati di Alzheimer. Tutto grazie all’Internet of Thing e ai sistemi data analytics. Algorab è azienda trentina che collabora anche con Citelum.



  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti