OnePlus, ecco i nuovi smartphone 7T: in arrivo una versione Pro e una ispirata al design McLaren

Sabato 12 Ottobre 2019 di Francesco Malfetano
Un telefono performante come una monoposto. Anche quest’anno OnePlus, l’azienda cinese da tempo nell’Olimpo dei maggiori produttori di smartphone al mondo, ha deciso di lanciare due versioni premium del proprio ultimo dispositivo. Nel corso di un evento a Londra, il 10 ottobre, ha infatti svelato gli ultimi 2 componenti della line-up 2019: OnePlus 7T Pro (disponibile dal 17 ottobre, 759€ con 8GB RAM e 256GB) e, in collaborazione con la celebre casa automobilistica inglese McLaren, OnePlus 7T Pro McLaren edition (859€ con 12GB RAM e 256GB storage). Non solo, nel corso dell’evento, a poche settimane dal lancio mondiale OnePlus ha annunciato anche il prezzo di vendita del suo OnePlus 7T che a partire dal 17 ottobre sarà venduto a 599€ sull’e-commerce dell’azienda, da MediaWorld e su Amazon.

«OnePlus 7T Pro - ha spiegato durante la presentazione Pete Lau, CEO e fondatore dell’azienda - combina le ultime innovazioni con le nostre caratteristiche distintive, come il Fluid Display a 90 Hz e una configurazione a tripla fotocamera per un’esperienza rapida e fluida di livello superiore. Abbiamo anche collaborato nuovamente con McLaren per sfidare gli standard di uno smartphone premium».

La versione Pro “classica” dello smartphone, sulla stessa linea di tutti i dispositivi OnePlus che hanno conquistato una porzione sempre più ampia di pubblico, è particolarmente attenta alla velocità del software (OxygenOS 10.0), versione ottimizzata di Android, pensata proprio per fornire l’esperienza più fluida di sempre. In pratica, la filosofia è quella dello “zero complicazioni” che viene rispecchiata anche dalle caratteristiche del design. Non solo il grande ritorno del display 90 Hz Fluid ma anche l’assenza di notch sullo schermo (QHD+) da 516 pixel per pollice protetto da uno strato di vetro leggermente curvo che si estende da bordo a bordo, restituiscono un’esperienza d’utilizzo premium. Sensazione favorita anche dalla presenza di tre fotocamere posteriori e dal software UltraShot ottimizzato per catturare tramonti spettacolari e montagne, con ritratti retroilluminati, prestazioni eccezionali in condizioni di scarsa illuminazione. Il tutto supportato dal miglior processore in circolazione, Qualcomm® Snapdragon™ 855 Plus, anche la nuovissima tecnologia di ricarica veloce Warp Charge 30T che consente di raggiungere una carica del 68% in soli 30 minuti. Vero punto di forza dell’azienda però restano gli aggiornamenti mirati e costanti garantiti ai propri dispositivi che, nel corso dell’evento londinese, l’azienda ha annunciato garantirà a tutti i propri smartphone, fino alla versione 5.

Il OnePlus 7T Pro McLaren Edition si ispira al design firmato McLaren e celebra l’incessante ricerca dell’eccellenza e dell’innovazione del marchio. Un’attenzione che si traduce in un design su misura combinato a una maggiore potenza. A contraddistinguere il dispositivo non è solo l’utilizzo dell’iconico colore arancione papaya ma anche quello di materiali innovativi. La custodia del telefono realizzata per questa edizione ad esempio è in Alcantara. Un tessuto già presente all’interno delle vetture prodotte dalla casa inglese che fornisce una sensazione morbida e sottile, più durata e una presa senza precedenti. Traendo ispirazione da uno dei marchi storici della Formula 1, anche le performance non potevano essere da meno con 256 GB di spazio di archiviazione e 12 GB di RAM, OnePlus 7T Pro McLaren Edition abbina un hardware di punta con un software raffinato per prestazioni velocissime, proprio come una supercar. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma