MILANO

Vodafone, a Milano superato il 90% di copertura 5G

Martedì 1 Dicembre 2020
Vodafone, a Milano superato il 90% di copertura 5G

Aldo Bisio - Amministratore Delegato di Vodafone Italia - ha dichiarato che Milano è ufficialmente la capitale europea del 5G. La pandemia ne ha permesso l'accelerazione, ma sono stati soprattutto la strategia negli investimenti e l'elevata domanda di dati, che hanno consentito il balzo in avanti della città. «Con la copertura di oltre il 90% della città e con gli oltre 40 progetti 5G della nostra sperimentazione, Milano si conferma capitale europea del 5G», ha chiarito Bisio.

Un trend in crescita in tutta Europa, quello digitale, che conferma l'Italia in qualità di Paese al passo con i tempi. L'Amministratore Delegato di Vodafone  Italia, poi ha precisato come il 5G costituisca un'infrastruttura necessaria - nel 2020 - sia per le imprese, sia per le istituzioni. «Il 5G non è solo una opportunità, ma una necessità per sostenere il trend di crescita esponenziale della domanda di dati, accelerata dalla pandemia».

Già a giugno dello scorso anno, Vodafone aveva avviato i primi progetti - in Italia - sui territori di 28 comuni, tra i quali quelli di Roma, Bologna, Torino e Napoli: ben 41 progetti sperimentali, della cui promozione si era occupato direttamente il Ministero dello Sviluppo economico. In particolare, si trattava di una partnership che coinvolgeva altri 38 attori.

Il 5G, quindi, è approdato nella città di Milano, e da allora è stato impiegato in sette ambiti: impresa e mobilità, ma anche sanità e sicurezza. Oltre a Milano, Vodafone ha vinto anche altri due bandi - sempre per progetti sperimentali - promossi ancora dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE). Questi ultimi due progetti riguardano le città di Genova e di Catanzaro. A Genova Vodafone Italia ha iniziato ben quattro progetti in collaborazione con il Comune di Genova,  CNR, Leonardo, Start 4.0 e AMT. In questo caso il 5G verrà impiegato per la sicurezza delle infrastrutture stradali nella mobilità sostenibile.

 A Catanzaro, invece, grazie alla partnership con la Provincia di Catanzaro, l’Università degli Studi “Magna Graecia”, e il consorzio Biotechnomed, Vodafone partecipa alla sperimentazione multimediale nelle aree verdi cittadine del Parco della Biodiversità e di Villa Margherita. Particolare attenzione è stata data all'inclusività dei progetti: le soluzioni proposte verranno infatti applicate anche in mostre e musei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA