AMAZON

Amazon Fresh arriva a Roma: il servizio di spesa online attivo da oggi

Martedì 23 Febbraio 2021 di Andrea Andrei
Amazon Fresh arriva a Roma: il servizio di spesa online attivo da oggi

Pochi clic per riempire il carrello virtuale e per ricevere la spesa a casa in giornata. Da oggi è attivo anche a Roma il nuovo servizio Amazon Fresh, con cui è possibile ordinare la spesa direttamente su un'app e riceverla a domicilio in finestre di consegna di due ore, a scelta. Fare la spesa online, con il lockdown, è diventata un'abitudine anche per chi non aveva dimestichezza con l'e-commerce. Ragione per cui ora anche il colosso di Seattle, che aveva già sperimentato il servizio Amazon Prime Now (con la partnership, su Roma, di Pam e Panorama), ha deciso di rinnovare l'offerta per la spesa a domicilio ed entrare più di prima in un mercato già popolato: diverse catene di supermercati offrono infatti servizi simili. Qui la differenza è che il servizio sfrutta la distribuzione e i sistemi di pagamento di Amazon, che in moltissimi utilizzano già per altri tipi di acquisti.

«È una nuova esperienza d'acquisto», spiega Camille Bur, responsabile Amazon Fresh per Italia, Spagna e Francia, «che dopo Milano da oggi esordisce anche a Roma e va ad affiancarsi ad Amazon Prime Now, tramite cui sarà possibile fare la spesa anche nei supermercati partner Pam e Panorama. Per lo store di Amazon Fresh, comprende 10 mila prodotti, si occuperà invece direttamente Amazon». Un negozio virtuale a cui si accede con l'iscrizione ad Amazon Prime, il cui costo è di 36 euro all'anno o 3,99 euro al mese, e che offre ogni tipologia di generi alimentari, dalla carne (compresi i tagli più pregiati) alle verdure passando per biscotti, pane, pasta, snack e specialità regionali come la porchetta di Ariccia Igp, il guanciale per amatriciana, i carciofi alla romana, fino agli articoli per la cura della casa.

COME (E DOVE) FUNZIONA

Per utilizzare Amazon Fresh basta andare sull'app di Amazon o sul sito amazon.it/fresh. La spedizione è gratuita per ordini superiori ai 50 euro in finestre di due ore a scelta, mentre se si vuole selezionare la finestra temporale di un'ora il costo è di 4,99 euro. «Il servizio funzionerà in tutta l'area interna al Grande Raccordo Anulare e anche zone limitrofe, da Prima Porta alla Cecchignola, passando per Centocelle», continua Bur, «comunque quando si accede al sito basta digitare il proprio Cap per verificare se la propria area di residenza è coperta».

L'obiezione che subito viene in mente, come d'altronde per altri generi di prodotti, è che l'efficienza di un servizio simile possa arrecare un ulteriore danno alla già provata economia di quartiere e di conseguenza ai piccoli esercenti che ormai da anni faticano a stare in piedi sotto i colpi della grande distribuzione. «Abbiamo a cuore le realtà locali», risponde Bur, «e per questo cerchiamo di includere nella nostra offerta dei prodotti tipici di startup del territorio».

Ecco, di seguito, la lista dei Cap serviti da Amazon Fresh a Roma:

00011, 00012, 00118, 00131, 00132, 00133, 00135, 00136, 00137, 00138, 00139, 00141, 00142, 00143, 00144, 00145, 00146, 00147, 00149, 00152, 00153, 00154, 00155, 00156, 00157, 00158, 00159, 00161, 00162, 00165, 00167, 00168, 00169, 00171, 00172, 00173, 00174, 00175, 00176, 00177, 00178, 00179, 00181, 00182, 00183, 00184, 00185, 00186, 00187, 00188, 00189, 00191, 00192, 00193, 00195, 00196, 00197, 00198, 00199

Ultimo aggiornamento: 09:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA