Maker Faire, i bimbi in difesa dell'ecosistema: con Oilbuster reloaded imparano a rispettare l'ambiente

Venerdì 1 Dicembre 2017 di Federica Macagnone

Sensibilizzare i più piccoli sui temi della salvaguardia ambientale tramite un gioco 3D in grado di attrarre la loro attenzione: si chiama Oilbuster reloaded ed è il progetto presentato da Conou, il Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali, per la prima volta a Maker Faire. Giocando a Oilbuster reloaded, i ragazzi potranno guidare un avatar nella raccolta dell'olio usato, guadagnare bonus e salvare la propria città dall'inquinamento. 
 

Un'azione di sensibilizzazione che passa anche attraverso la rivoluzione tridimensionale di Greenleague, il primo social game italiano di educazione ambientale. Attraverso il sito è nata una comunità virtuale all'interno della quale si possono proporre azioni concrete in difesa dell'ecosistema. 

Ultimo aggiornamento: 18:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma