Maker Faire 2018, bandi già aperti per scuole e università

Torna anche quest'anno la Maker Faire, la kermesse degli artigiani digitali. La manifestazione, organizzata dalla Camera di Commercio di Roma, è in programma a Roma dal 12 al 14 ottobre e sono già aperte le iscrizioni per scuole e università che vogliano presentare i propri progetti innovativi. Ha aperto infatti il 7 marzo e chiuderà il 15 giugno la Call for Schools, nata in collaborazione con il ministero per l'Istruzione, Università e Ricerca per promuovere i progetti innovativi che prendono forma sui banchi di scuola e rivolta agli Istituti superiori dei Paesi dell'Unione Europea. Una giuria di esperti selezionerà le migliori idee, che verranno esposte in un'area dedicata alle scuole. Per gli istituti selezionati la partecipazione alla Maker Faire varrà anche come attività riconosciuta nel percorso di Alternanza Scuola Lavoro.

Anche per le università e gli istituti di ricerca pubblici che vogliano presentare i propri progetti il termine è il 15 giugno. Una giuria qualificata selezionerà le idee più innovative. I temi dell'edizione 2018 sono industria 4.0, Internet delle cose ed elettronica, intelligenza artificiale e big data, robotica, mobilità intelligente, education, agritech e foodtech. La Maker Faire Rome sarà preceduta da diverse iniziative nel corso dell'anno. Tra queste c'è da segnalare FinTech Innovation, il 2 e 3 maggio presso l'Auditorium Parco della Musica, per far conoscere le principali innovazioni tecnologiche nella finanza per imprese, pubblica amministrazione e banche. Poi Data Driven Innovation il 18 e 19 maggio all'Università di Roma Tre sui Big Data, e infine la European Maker Week dal 18 al 27 maggio, per diffondere la cultura maker e la conoscenza del movimento, attraverso la realizzazione di eventi diffusi nei 28 Paesi dell'Unione europea.
Marted├Č 13 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 16-03-2018 15:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP