Leonardo apre fabbriche e laboratori ai dipendenti: dalle camere "spaziali" alle cabine di pilotaggio

Domenica 29 Settembre 2019
Alla scoperta della propria azienda, invero assai articolata e presente in molte parti d'Italia: Leonardo, azienda globale ad alta tecnologia leader nei settori dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza, ha aperto le porte agli oltre 30 mila dipendenti e ai loro familiari e amici in 42 siti della penisola nelle ultime due domeniche di settembre.


Oggi i circa 5.800 dipendenti nel Lazio hanno potuto visitare i siti di Anagni, Cisterna di Latina, Frosinone, Pomezia e quelli romani di Laurentina, Tiburtina e di via di Torrevecchia dove vengono progettati e sviluppati prodotti d’eccellenza tecnologica "made in Leonardo", come sistemi avionici integrati, cioè l’elettronica degli aerei civili e militari, radar per il controllo del traffico aereo, sensori per la difesa aerea o per applicazioni in campo navale, soluzioni di cyber security. Durante la giornata saranno aperte anche le sedi di piazza Monte Grappa, quartier generale dell’azienda, e di via Pastrengo.
 
Marco De Fazio, Deputy Managing Director Airborne and Space Systems Italia di Leonardo: «Per la prima volta l’evento si svolge su tutto il territorio italiano ed è un’occasione unica per far conoscere quel patrimonio tecnologico che rende Leonardo uno dei principali motori di innovazione e progresso del nostro Paese. Il Lazio è storicamente un territorio chiave per il Gruppo Leonardo e per questo accogliamo con grande entusiasmo questa tappa dell’iniziativa».



«Sono giornate speciali per condividere con tutti i il nostro orgoglio di far parte di Leonardo. I nostri colleghi hanno pensato, per i loro familiari e ospiti, a un programma che ha previsto visite a laboratori di eccellenza, come la Fonderia di via Tiburtina, dove vengono concepite le tecnologie alla base dei sistemi radar di nuova generazione o, nel caso di via Laurentina, a postazioni dimostrative per la gestione della sicurezza cyber e fisica. E non è tutto poiché a Pomezia, sito di eccellenza per l’avionica, si è potuto sperimentare anche il volo con un cockpit di nuova generazione e vedere le camere pulite dove si realizzano strumentazioni spaziali, mentre nello stabilimento di Cisterna di Latina – dedicato alla realizzazione di apparati per le comunicazioni militari avioniche e navali - si potrà visitare la camera anecoica dove vengono testate le antenne. L'evento sarà anche un'occasione per i nostri colleghi di vivere l’ambiente di lavoro in un clima familiare e disteso».

«Il nome dell’iniziativa è “In Leonardo, insieme”, una giornata dedicata alle persone del Gruppo che permetterà di vivere gli spazi aziendali insieme ai propri cari in un’atmosfera informale e conviviale, condividendo i molteplici aspetti dell’attività lavorativa.

In Leonardo, dove convivono innovazione, tecnologia, spirito internazionale e multiculturale, ogni gioca un ruolo chiave: ogni obiettivo raggiunto è frutto di un lavoro di team che si basa su creatività, passione e impegno individuale.

I risultati ottenuti, oltre 12 miliardi di euro di ricavi e 15 miliardi di euro di ordini conseguiti nel 2018, sono chiara testimonianza della qualità del lavoro che ogni giorno viene svolto, nel mondo, dalle 46 mila persone che, insieme alla filiera, lavorano per creare un percorso sostenibile di crescita comune».
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma