YouTube, Google Glass, prof in bici nel tunnel
del Cern: lezione in diretta agli studenti Video

Mercoledì 8 Maggio 2013 di Laura Bogliolo
Il proff con i Google Glass dentro il tunnel dell'Lhc

ROMA - Se siete appassionati di tecnologia, scienze e misteri, non potete fare a meno di provare un pizzico di invidia immerso in un mare di entusiasmo. Immaginate di essere uno dei pochissimi esploratori di Google Glass, gli occhiali a realtà aumentata che vi consentono di confondere il vostro destino con quello in pixel del web. Ricevete finalmente a casa gli occhiali, li indossate, li provate.

Ma non è finita: un giorno vi arriva una e-mail dal Cern, l'European Organization for Nuclear Research il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle. "Saresti disposto a fare un test con i tuoi google Glass al Cern di Ginevra? Vorresti fare una passeggiata nel Large Hadron Collider?”. “Ho risposto subito sì ovviamente” racconta Andrew Vanden Heuvel, americano, insegnante di fisica, sul blog Teaching with glass. “Quale migliore occasione per far vivere ai miei studenti un'avventura indimenticabile?” dice il professore che ha fatto un tour nella galleria sotterranea indossando Google Glass: un tour tutto particolare, perché Andrew ha percorso i 27 chilometri a bordo di una bicicletta. Ha poi realizzato un video che ha postato su YouTube: in pochi giorni oltre 360mila persone lo hanno visto.

In bicicletta nel tunnel sotterraneo: lezione in tempo reale agli studenti. “Guardando queste macchine incredibili - scrive sul blog - non potevo fare a meno di ammirare tutto lo sforzo che è stato fatto nella progettazione, realizzazione e gestione del materiale”. Ma poi è arrivato il momento più emozionante, “il tempo trascorso dentro la galleria del Large Hadron Collider. L'accesso al tunnel è molto limitato e mai nessuno lo aveva percorso in bicicletta. Inutile dire che io sono la prima persona che abbia mai fatto una lezione di scienze da dentro il tunnel LHC. Ero i n grado di condividere questa esperienza con gli studenti, anche rispondendo alle loro domande in tempo reale, è semplicemente strabiliante”.

L'Lhc è l'acceleratore di particelle più grande e potente finora realizzato: è costruito all'interno di un tunnel sotterraneo lungo 27 km, è stato progettato per ricreare i primi momenti di vita dell'Universo, subito dopo il Big Bang. Il prof americano l'ha percorso in bicicletta offrendo una lezione in tempo reale ai suoi studenti.

laura.bogliolo@ilmessaggero.it

Google Glass, ora si postano foto su Twitter

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 12:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La realtà virtuale dei grillini e i problemi (reali) della città

di Simone Canettieri