Twitter alla ricerca del nuovo ad, ultimatum a Dorsey: «Lascia Square»

Twitter alla ricerca del nuovo ad, ultimatum a Dorsey: «Lascia Square»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 22 Giugno 2015, 20:26 - Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 12:20

La caccia per un nuovo amministratore delegato va avanti, anche con l'aiuto di una società di consulenza, Spencer Stuart. Il consiglio di amministrazione di Twitter aggiorna sullo stato della ricerca del suo numero uno. E lo fa inviando un segnale chiaro a Jack Dorsey, il numero uno ad interim che sostituisce Dick Costolo.

Il nuovo amministratore delegato dovrà avere Twitter come impegno a tempo pieno. Un messaggio che sembra indicare che Dorsey non sarà considerato nella rosa dei papabili se continuerà a mantenere il suo incarico a Square, la società per i pagamenti digitali che ha co-fondato nel 2009. Nello scegliere il prossimo amministratore delegato si valuteranno - afferma Twitter - candidati interni ed esterni. «Quello che stiamo cercando è un leader con la capacità di aiutare Twitter a capitalizzare interamente sulla sua unica piattaforma a beneficio di utenti, pubblicitari e dipendenti, e massimizzare il valore per gli azionisti» afferma Peter Currie, manager di Twitter alla guida del comitato di ricerca del nuovo amministratore delegato.

Dorsey è stato considerato da subito dagli analisti un candidato ideale al dopo-Costolo. nella rosa dei papabili candidati interni ci sono anche Adam Bain, il responsabile dei ricavi, e Anthony Noto, il chief financial officer ex Goldman Sachs. Ma Dorsey se rimarrà a Square non avrà chance di assumere l'incarico di amministratore delegato di Twitter in modo permanente. E Dorsey privatamente e pubblicamente non ha mai nascosto la sua volontà di restare a Square.

Costolo ha lasciato sotto pressione degli azionisti, che hanno chiesto un'azione forte per rafforzare la crescita degli utenti: la società che cinguettà ha 302 milioni di utenti mensili attivi, una cifra decisamente inferiore agli 1,4 miliardi di 'amicì della sua maggiore rivale, Facebook. nei poco più di dieci giorni dall'addio di Costolo, Twitter ha annunciato una serie di azioni per semplificare l'uso della piattaforma e ha annunciato di lavorare al progetto Lightning, nel quale un gruppo di giornalisti curerà una sezione sella piattaforma per indirizzare gli utenti a contenuti nel quali potrebbero essere interessati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA