Smart City 2016: Bologna città più intelligente e innovativa d'Italia, Roma è nona

Lunedì 21 Marzo 2016 di Luisa Mosello
1
Smart City

La città più intelligente. La più innovativa, quella in linea con i tempi, che, anzi. li sorpassa e li anticipa. In testa alla classifica “Smart City Index 2016” per l’Italia c’è la Dotta Bologna che punta ad accogliere la modernità a 360 gradi per esempio con il suo Tecnopolo. Seguono Milano e Torino, mentre Roma compare solo in nona posizione in questo censimento delle 110 città Capoluogo di Provincia che guardano, o dovrebbero guardare, al futuro.
Ottimizzando i servizi, offrendo occasioni e opportunità di crescita ai loro cittadini, proponendosi come trampolini di lancio per la creatività urbana. Detta così sembrerebbe pura utopia ma su qualcosa si deve puntare e anche se lentamente, a passi piccoli piccoli si tenta di guadagnare terreno. Cercando di soddisfare ben 470 indicatori. Tanti, infatti, sono i parametri in base ai quali una città può dirsi smart a tutti gli effetti.
 

Quest’anno sono stati presi in esame diversi “strati” dalla presenza di infrastrutture di rete ai sensori che rilevano le informazioni, dalle cosiddette “delivery platform” che le elaborano per poter erogare applicazioni ai servizi a valore aggiunto per i cittadini da parte sia dell’amministrazione pubblica che dalle aziende private. Premiati i centri in cui sono sviluppate per esempio la banda larga o il car sharing, l’organizzazione e la gestione della rete cittadina, del wifi, della raccolta differenziata.

Alla sua terza edizione, il Rapporto ha dunque incoronato tre città del nord, appunto i capoluoghi di Emilia, Lombardia e Piemonte. Al quarto posto Mantova e al quinto Parma che sorpassa Trento finito in sesta posizione prima di Brescia e Reggio Emilia. Ecco arrivare Roma nona che si deve accontentare del nono posto in classifica seguita da Firenze al decimo. Oltre la top ten si trova Genova e nelle posizioni più basse si piazzano Pescara, Cosenza e Catanzaro. Ma non mancano punte di eccellenza in alcuni settori specifici: per esempio Pordenone supera l’80% di rifiuti raccolti e differenziati e la Puglia rappresenta la regione italiana con la maggiore produzione di energie rinnovabili.

La Top Ten delle Smart City italiane
1 Bologna
2 Milano
3 Torino
4 Mantova
5 Parma
6 Trento
7 Brescia
8 Reggio Emilia
9 Roma
10 Firenze

Ultimo aggiornamento: 24 Marzo, 16:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma