Lenovo presenta i nuovi pc, ecco le novità in arrivo nei prossimi mesi

Lunedì 25 Giugno 2018 di Francesco Malfetano
Flessibilità, prestazioni ed eleganza. Lenovo riparte da qui. Nel giorno dell’International Yoga Day, nella cornice storica della Palazzina Appiani nell’Arena Civica di Milano, Lenovo ha colto l’occasione per presentare le novità della linea Yoga e non solo.

Yoga 730 e 530 continuano la “tradizione” dei convertibili 2in1. Questi dispositivi, lanciati sul mercato da Lenovo nel 2012, ora rappresentano una fetta consistente del mercato pari al 10% a livello mondiale. Numeri considerevoli che premiano la scelta del marchio cinese di coniugare un design moderno, prestazioni da laptop e portabilità da tablet. Nelle nuove versioni presentate il vero punto di forza però sono le diverse modalità di utilizzo: al di là dell’uso con tastiera e mouse, è possibile utilizzarli in modalità touch, scrivendo a mano libera o semplicemente parlandoci. Per chi preferisce usare una penna al posto della tastiera è inclusa la Lenovo Active Pen 2 - con ben 4.096 livelli di sensibilità - per scrivere, disegnare e annotare. Le specifiche tecniche sono di alto profilo con il display UHD (3840x2160), gli altoparlanti JBL e l’audio immersivo Dolby Atmos senza comprometterne la portabilità grazie alla leggerezza dello chassis in alluminio anodizzato. Si tratta di prodotti consumer che strizzano l’occhio all’esperienza premium soprattutto per quanto riguarda il design. Ma anche nel prezzo, infatti arriveranno nei negozi rispettivamente a 1099 € e 599 €. Una scelta, quella di Lenovo, perfettamente in linea con la «volontà di riposizionare il marchio sul mercato» ha spiegato Emanuele Baldi a.d. dell’azienda in Italia, come peraltro dimostrano le sponsorizzazioni a Ferrari e Ducati, un modo per associare il brand a chi vende, come nelle intenzioni del colosso cinese, «emozioni e tecnologia».

Con lo stesso spirito innovativo l’azienda - proprietaria anche di Motorola - ha lanciato Miix 630, un 2in1 con Windows 10 che introduce la modalità always-on. Le possibilità di un laptop sono unite alla connettività degli smartphone grazie al processore Qualcomm Snapdragon 835 a basso consumo; questa sorta di ibrido, che arriverà sul mercato a 999 €, ad esempio può vantare 20 ore di autonomia e il riconoscimento facciale. Come ha spiegato Federico Carozzi head of product management di Lenovo, nel corso dell’evento di presentazione: «È una categoria di prodotto del tutto nuova che soddisfa le esigenze degli utenti più orientati al mobile garantendo prestazione da laptop».

A poco più di un anno dal lancio di Lenovo Legion, la famiglia di pc dedicati al mondo del gaming, a Milano è stata presentata la seconda generazione. Completamente riprogettata, con particolare attenzione dedicata al look, punta a soddisfare le esigenze anche estetiche di chi lavora e gioca con lo stesso device, nel pieno rispetto del loro motto “stylish outside, savage inside”. D’altronde il «ragazzo che un tempo immaginavamo come prototipo del gamer» ora è cresciuto ed è meno interessato a prodotti appariscenti. Così stop a troppe luci e linee aggressive per lasciar spazio a una nuova estetica moderna e più lineare. Dai titoli più richiesti del momento alle “battle royale” dense di azione fino ai giochi di ruolo, queste macchine - nelle tre versioni laptop, tower e la bellissima cube - sono equipaggiate per consentire sessioni di gioco mozzafiato. Ogni dispositivo è provvisto di un sistema di raffreddamento potenziato che consente di mantenere una temperatura ottimale anche quando la competizione si scalda, dando al giocatore una tranquillità aggiuntiva quando le prestazioni di gioco arrivano al limite. In questo caso i prezzi partono da 849 €. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti