Facebook, la novità: ora si possono controllare le app che utilizzano i dati personali

Domenica 15 Aprile 2018
Facebook corre ai ripari dopo lo scandalo Cambridge Analytica e il caso sui dati personali comprati per influenzare le elezioni americane e il referendum sulla Brexit. «Protezione delle tue informazioni», questo il titolo del messaggio che è comparso ad alcuni utenti. «Sappiamo quanto sia importante che i tuoi dati siano al sicuro e stiamo semplificando il modo in cui puoi decidere con quali app condividere le tue informazioni - si legge- Puoi accedere alla sezione App e siti web delle tue impostazioni in qualsiasi momento, per vedere a quali app e siti web hai effettuato l'accesso tramite Facebook. Puoi anche rimuovere quelli che non vuoi più che siano connessi a Facebook». Segue un link per navigare tra le proprie impostazioni. La novità permetterà di avere maggiore consapevolezza sulle app che usano i dati personali in modo da evitare che questi vengano usati senza che l'utente se ne renda conto.  Ultimo aggiornamento: 11 Maggio, 18:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA