Arturo Brachetti compie 60 anni e si regala un teatro

Arturo Brachetti compie 60 anni e si regala un teatro
2 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Ottobre 2017, 18:51 - Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre, 18:02

 Arturo Brachetti compie 60 anni e si regala un teatro. L'attore-trasformista più famoso al mondo, 350 cambi in un'ora di spettacolo, inaugura 'Le Musichall', luogo di ritrovo dell'avanguardia artistica e culturale cittadini all'interno del Teatro Juvarra dell'Opera del Murialdo, nel complesso del Collegio Artigianelli, da 150 anni
dedito alla formazione e all'aiuto dei ragazzi disagiati.
Un'operazione artistica ma al tempo stesso sociale, nell'ambito di un progetti più ampio di recupero del complesso e di formazione dei giovani. «Volevo metter casa a Torino, col mio teatro, da anni», sottolinea l'attore. «Questa è una bellissima occasione - aggiunge - per mettere insieme creatività e gioco con l'attenzione ai più deboli». Brachetti, che del nuovo teatro è il direttore artistico, ha presentato un ricco cartellone. Il debutto domenica con uno spettacolo di tango. Lo spettacolo con cui debutta a Parigi vi approda invece a gennaio.
Un istrionico Brachetti, ben calato nelle vesti di presentatore sul palco della sua nuova casa artistica, chiamata anche "teatro delle 300 lampadine" per via  delle tante luci dislocate lungo la galleria e sulle colonne, ha
raccontato oggi la storia di questo nuovo progetto alla città. «Lo desideravo da tempo, ospiterà teatro di magia,
illusionisti, comici, acrobati, cantanti, poeti, insomma tutti i creativi che avranno qualcosa da raccontare e che ci piacerà offrire alla città», ha detto entusiasta.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA