Con lo scooter contro un'auto: Francesco muore a 21 anni

Con lo scooter contro un'auto: Francesco muore a 21 anni
di Francesco OCCHIBIANCO
2 Minuti di Lettura
Domenica 1 Agosto 2021, 12:15 - Ultimo aggiornamento: 20:47

Tragico schianto a Grottaglie, tra via Marconi e via Pergolesi, a poche decine di metri dalla centralissima piazza Verdi: lo scontro è avvenuto ieri sera alle 21,30 circa. A perdere la vita è stato il giovane Francesco Augenti, 21 anni, che era in sella al suo scooter. La vittima (che indossava regolarmente il casco) stava svoltando a destra, all’altezza dell’incrocio, ma ha impattato violentemente contro un’autovettura: l’uomo a bordo del veicolo è rimasto illeso.

La dinamica

Sono ancora in corso di svolgimento le indagini per arrivare a stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. Le condizioni del giovane, all’arrivo dell’ambulanza del 118, sono subito apparse gravi e quasi  disperate. Il ragazzo è stato portato con la massima urgenza al “Santissima Annunziata” di Taranto, ma non c’è stato nulla da fare. Grande il dolore dei familiari e degli amici di Francesco; il suo profilo “Facebook” è pieno di foto che mettono in evidenza la sua più grande passione: la motocicletta. Una sua citazione “postata” qualche anno fa, alla luce di quello che è successo, fa davvero venire i brividi: «Vive più una persona che va cinque minuti su una moto che non certa gente in una vita intera. Non smettere mai di correre verso un traguardo, non smettere di essere te stesso, lotta sempre per ciò che desideri. Vivi per la tua vita, ama chi ti ama e aiuta quando puoi, sogna sempre mete impossibili, regalati in ogni istante attimi di vita eterna». Un ragazzo semplice, solare, dinamico; diplomatosi al “Pacinotti”, ha lavorato per un certo periodo come “rider” in una nota pizzeria di Grottaglie. «Ciao Ciccio, se ne vanno sempre i migliori», ha scritto sul social più popolare uno dei suoi tanti amici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA