Ddl Zan, il disegno di legge contro l'omofobia

LEGGI TUTTO LEGGI MENO

Il Ddl Zan al centro del dibattito pubblico. Si tratta di un disegno di legge, cioè una proposta, che il parlamento deve esaminare e che per diventare legge deve essere approvata sia dalla Camera che dal Senato. Il disegno di legge proposto dal deputato del Pd Alessandro Zan, attivista del movimento Lgbt (la sigla che indica la comunità Lesbica, Gay, Bisessuale e Transgender) e omosessuale, ha l'obiettivo di combattere ogni tipo di discriminazione. L'omotransfobia, dunque, ma non solo.

Il titolo della legge, trasmesso alla presidenza della Camera il 5 novembre 2020, riporta: «Misure di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità». Non si parla solo di omosessualità e omofobia, quindi, ma si affrontano anche temi come la violenza di genere e la discriminazione nei confronti dei disabili. In sintesi con il ddl Zan si aumentano le pene per chi commette violenza o discriminazione e si propone di avviare iniziative di sensibilizzazione.

1 Minuto di Lettura

85 risultati per "DDL ZAN"