Autocertificazione, il documento che occorre per muoversi durante la pandemia

L'autocertificazione è una dichiarazione firmata in foglio di carta semplice (senza marca da bollo) nella quale viene fatta una dichiarazione sotto propria responsabilità.

Venne introdotta nell'ordinamento italiano con la legge 4 gennaio 1968, n. 15 ("Norme sulla documentazione amministrativa e sulla legalizzazione e autenticazione di firme"), e ampliata nel 1997 con la prima legge Bassanini per semplificare le procedure della pubblica amministrazione. Le disposizioni relative all'autocertificazione sono oggi raccolte nel Decreto del presidente della Repubblica 28 dicembre 2000 n. 445.

Consente a chi ne fa uso di sostituire certificazioni amministrative relative a fatti, stati e qualità risultanti da registri pubblici. Spesso serve a dichiarare il possesso di determinati titoli e requisiti.

Durante l'emergenza legata al coronavirus, l'autocertificazione permette al cittadino di motivare alle forze dell'ordine le ragioni per le quale esce dalla propria abitazione.

53 risultati per "AUTOCERTIFICAZIONE"

caricamento
Mind The Gap - Lettere
Formula E

BORSA

IL MESSAGGERO PER I LETTORI

GIORNALE CARTACEO

Abbonamenti, Arretrati, Prezzi per l'estero, Consegna a domicilio.

PIEMME