Ha dolori al petto, due medici non capiscono l'urgenza e la mandano a casa, e la donna muore

Martedì 17 Dicembre 2019
2
Ha dolori al petto, due medici non capiscono l'urgenza e la mandano a casa, e la donna muore

La donna ha dei dolori al petto, ma due medici non capiscono l'urgenza e la mandano a casa, e la donna muore. E ora i due medici, residenti a Padova, sono indagati per la morte di Nicoletta Fin, 67 anni, di origini bellunesi. La donna l'11 dicembre aveva accusato forti dolori al petto senza che nessuno dei sanitari ne capisse la gravità.

Neonata muore in ospedale, le urla disperate della mamma nigeriana disturbano i pazienti: «Fatela tacere, s*****a»

Operato per un tumore, resta paralizzato e muore. La vedova: «Me lo hanno ucciso»
 

La donna era stata in vacanza nel Feltrino nei primi giorni di dicembre, e accusando il malore al petto era andata dalla guardia medica, per farsi visitare. Ma il dottore l'aveva rassicurata, raccomandandole di farsi vedere dal proprio medico di base. Anche quest'ultimo, tuttavia, le avrebbe poi consigliato una visita specialistica, anziché indirizzarla al pronto soccorso. In seguito la donna è deceduta.

Ora sarà la Procura, attraverso l'indagine e un'autopsia, a chiarire le ragioni del decesso e soprattutto a stabilire se cure più adeguate avrebbero potuto prevedere e quindi evitare la morte della paziente.

Ultimo aggiornamento: 20:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani