Wimbledon, Lorenzi out, ok Giorgi. Avanza anche Federer

Mercoledì 4 Luglio 2018
Si ferma al secondo turno il torneo di Wimbledon per Paolo Lorenzi. L'azzurro è stato battuto in quattro set dal francese Gaël Monfils numero 44 del ranking mondiale, con il punteggio di 3-6, 6-3, 7-6 (7-5), 7-6 (7-3) dopo quasi tre ore di gara.

Nessun problema per Roger Federer nel torneo di Wimbledon. Sull'erba londinese il numero uno del tabellone si è imposto facilmente sullo slovacco Lukas Lacko in tre set con il punteggio di 6-4, 6-4, 6-1 in un'ora a mezza di gioco, accedendo al terzo turno.

Camila Giorgi conquista il match contro Brengle con un doppio 6-4 e per la quinta volta in carriera giocherà il 3° turno di Wimbledon

Le sorelle Williams hanno superato i rispettivi ostacoli del secondo turno del torneo di Wimbledon mentre la sorpresa è stata l'uscita di scena della Wozniacki. Da parte sua Serena Williams vuole diventare la prima «mamma» a vincere Wimbledon dopo Evonne Goolagong, l'australiana di origini aborigene che vinse il titolo nel 1980 appena sette mesi dopo essere diventata madre e la ex numero uno del mondo ha fatto poca fatica battendo 6-1, 6-4, in poco più di un'ora, la bulgara Viktoriya Tomova, numero 135 del ranking mondiale, passata attraverso le qualificazioni. Ancora lontana dalla condizione ottimale, soprattutto sul fronte spostamenti, la Williams supplisce però con la solita grinta: per lei al terzo turno la vincente di Mladenovic-Maria. Avanza, anche se con un pò di fatica la sorella maggiore Venus. La numero 9 del ranking e del seeding, per superare la rumena Alexandra Dulgheru, numero 141 Wta, promossa dalle qualificazioni, ci sono voluti tre set con il punteggio di 4-6, 6-0, 6-1, in due ore di gioco. Al prossimo turno «Venere» attende l'olandese Kiki Bertens, numero 20 del ranking e del seeding. È andato tutto storto, invece, alla danese Caroline Wozniacki, numero due del ranking e del seeding, reduce dal successo ad Eastbourne, che è andata a sbattere contro la russa Ekaterina Makarova, numero 35 Wta, che si è imposta con lo score di 6-4, 1-6, 7-5, dopo oltre due ore di battaglia.
Ultimo aggiornamento: 19:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA