Studio dell'Itf: il tennis è giocato nel mondo da 87 milioni di persone

Mercoledì 16 Ottobre 2019
Per la prima volta l'ITF, la federazione internazionale, pubblica uno studio che fotografa lo stato del tennis nel mondo, raccogliendo online i dati di 195 nazioni forniti dalle federazioni nazionali attraverso il National Association Development Plan e il Global Participation Survey, da cui emerge che il numero di giocatori raggiunge gli 87 milioni, l'1,7% della popolazione mondiale. Gli appassionati di tennis si distribuiscono in 71.263 mila club in 32 nazioni e 489.135 campi nel mondo: per ogni club, ci sono 41.006 persone o 771 praticanti. I giocatori possono contare su 164 mila maestri e coach: uno su cinque è donna. «Abbiamo fornito un'immagine completa del gioco del tennis nel mondo» ha detto il direttore esecutivo dello sviluppo del tennis per l'ITF, Luca Santillli. «Questo rapporto guiderà il modo in cui prenderemo le decisioni future e il nostro approccio agli investimenti per far crescere il nostro sport nel mondo». Quello degli investimenti è un aspetto chiave perché il rapporto, dall'attività di base alla partecipazione negli Slam, fa emergere chiaramente le disuguaglianze di genere e di provenienza che indirizzano, condizionano le opportunità di sviluppo delle carriere.

Sport globale ma non uno sport per tutti: Il 99% degli 87 milioni di giocatori, infatti, si concentra in sole 31 nazioni tra Nord America, unica area con più donne che uomini praticanti, Europa e Asia. Il 22,5% dei giocatori, infatti, si trova in Cina (19.673.497) e il 20,7% negli Stati Uniti (18.080.000). Seguono poi India (9,2%, 8.000.000), Germania (7%, 6.100.000), Gran Bretagna (6,1%, 5.300.000). Se però si guarda al numero di praticanti sul totale della popolazione, la maggiore concentrazione si registra in Oceania dove giocano a tennis 6,2 persone su cento, quasi il doppio rispetto a quanto avviene in Europa. L'Italia, che conta 2 milioni di giocatori, è la seconda nazione per numero di coach e maestri: l'ITF ne registra 12.741. Il rapporto descrive anche la distribuzione dei circoli tennis. Se ne trovano 17 ogni 100 negli Usa, la nazione con la più elevata presenza di club sul totale davanti alla Germania (12,9%) e alla Francia (10,9%). In termini più generali, c'è un campo da tennis ogni 178 giocatori: un quarto di questi sono concentrati tra Usa (15.8%) e Cina (10.2%).
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma