Federer propone: «Uomini e donne è l'ora di un'associazione unica»

Mercoledì 22 Aprile 2020
«Solo per curiosità... Sono l'unico a pensare che sia arrivato il momento per il tennis maschile e quello femminile di unirsi e diventare una cosa sola?». Con questo tweet, in cui propone la fusione fra Atp e Wta, il fuoriclasse Roger Federer ha aperto il dibattito su cosa debba fare il suo sport per ripartire al meglio dopo lo stop causato dal coronavirus. «Non sto parlando di fondere le competizioni sul campo - ha precisato lo svizzero attualmente n.4 del ranking - ma le due associazioni che supervisionano i circuiti professionistici maschili e femminili». La proposta va oltretutto nel senso della pressanti richieste del tennis femminile di un'equiparazione dei compensi.

Mentre riceveva tweet di approvazione da parte di colleghi e colleghe, come Nick Kyrgios, Belinda Bencic, Simona Halep, Garbine Muguruza e l'ex n.1 Billie-Jean King, Federer ha aggiunto: «ora ci sono diversi sistemi di ranking, differenti loghi, differenti siti web, diverse categorie di tornei. Probabilmente questa fusione avrebbe dovuto avere luogo già molto tempo fa, ma forse oggi è arrivato davvero il momento. È un periodo duro per ogni sport, ma possiamo uscirne con due associazioni indebolite o con una più forte». Immediata la risposta del grande rivale Rafa Nadal: «come sai, visto che ne abbiamo parlato, concordo pienamente -ha twittato lo spagnolo -. Sarebbe ottimo uscire da questo momento di crisi globale con questa unione del tennis maschile e di quello femminile in un unico ente».
Ultimo aggiornamento: 18:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani