Atp Finals, Berrettini guarda già avanti: «Nel 2020 torno e faccio meglio»

Giovedì 14 Novembre 2019
«Mi darei un otto pieno, è stata una stagione straordinaria. Potevo giocare meglio ma sono stato bene in campo nonostante qualche acciacco fisico». Così Matteo Berrettini dopo la vittoria su Thiem alle Atp Finals. «Sto pensando al prossimo anno a sentirmi più forte - aggiunge ai microfoni di Sky -. Voglio essere più competitivo con questi grandi campioni e se dovessi qualificarmi il prossimo anno sarei più pronto. È una emozione grande che devi imparare a gestire, è una questione di esperienza. Ora la Coppa Davis sicuramente e poi una settimana di stacco». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma