Berrettini alle Atp Finals di Londra: è la prima volta di un italiano dopo 41 anni

Venerdì 1 Novembre 2019
1

Dopo lo straordinario ingresso nella Top Ten, Matteo Berrettini corona il suo fantastico 2019 centrando le Finals ATp di Londra in programma dal 10 novembre, 41 anni dopo Corrado Barazzutti, terzo italiano di sempre a giocare tra i migliori otto al mondo. L'Azzurro deve dire grazie al canadese Shapovalov che ha sconfitto nel torneo di Parigi-Bercy Gael Monfils, unico dei giocatori rimasti che poteva insidiarne l'accesso. Monfils avrebbe infatti potuto soffiare l'ottavo posto rimasto per la Finals a Berrettini solo in caso di accesso alle semifinali del torneo francese, e si è invece fermato a quarti  battuto nettamente 6-2 6-2

Berrettini, appena entrato nella top10 del ranking mondiale, era stato eliminato al secondo turno del torneo parigino da Jo-Wilfred Tsonga. Il primo italiano ad avere accesso al torneo delle Atp Finals (allora denominato Masters) era stato Panatta, nel 1975, seguito da Corrado Barazzutti nel 1978. Berrettini troverà a Londra Novak Djokovic, Rafa Nadal, Roger Federer, Daniil Medvedev, Dominick Thiem, Stefanos Tsitsipas e Alexander Zverev.


 

Ultimo aggiornamento: 22:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma