Coppa dei Club 2019: 66 squadre a caccia della Finale Nazionale

Martedì 5 Febbraio 2019
ttesa terminata: sabato 9 e domenica 10 febbraio parte la prima giornata del torneo laziale della Coppa dei Club di padel 2019, la Coppa Amatoriale a squadre organizzata da MSP Roma e dal Settore Padel MSP Italia, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal Coni.

Il torneo presenta numeri da grande evento: quattro gli incontri giornalieri (due maschili, uno femminile ed uno misto), 66 squadre di oltre 45 circoli laziali - tra cui i circoli Storici di Roma come C.C. Lazio, R.C.C. Tevere Remo, Eur Sporting Club e il club che ha introdotto per primo i campi da Padel a Roma, TC Le Molette - oltre 1.500 i giocatori amatoriali che si sfideranno per conquistare un posto alla Finale Nazionale in Emilia Romagna.

Il calendario della Fase a Gironi della manifestazione si sviluppa attraverso cinque fine settimana, da sabato 9 febbraio a domenica 24 marzo. La squadra da battere sarà ancora una volta lo Juvenia White, campione in carica dal 2017.

A giugno le squadre finaliste del circuito laziale incontreranno le vincenti di Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Abruzzo, Lombardia, Sardegna e Marche. Obiettivo, il titolo nazionale, conquistato nell'edizione scorsa dal Sabbione Padel Cesena.

Il sorteggio della fase laziale è avvenuto nei giorni scorsi presso il Circolo Canottieri Lazio ed è stata l’occasione per presentare novità e conferme che rendono questa quarta edizione unica e da non perdere. La compagnia aerea di bandiera portoghese TAP Air Portugal sarà ancora il Main sponsor e metterà in palio per i vincitori biglietti aerei per volare in tutta Europa. Da segnalare poi la “Padel Water”, un’acqua realizzata tenendo conto delle esigenze specifiche dei giocatori di padel e presentata al circolo dal direttore marketing Cottorella Matilde Eloisa Pitorri. Da ultimo, ma non per importanza, la possibilità di accedere alla SuperCoppa Europea realizzata in collaborazione con Aces Europe.

Fra i circoli in primo piano, il CC Lazio: «Abbiamo aggiunto molto volentieri il Padel alle nostre attività – ha detto il Vice Presidente Daniele Masci durante la cerimonia del sorteggio – investendo nella parte scolastica per i più giovani e istituendo un’Accademia con la consulenza di un maestro come Marcelo Capitani, già 21° nel ranking World Padel Tour».

Per Claudio Briganti, Responsabile Nazionale Padel MSP Italia «l’attività sportiva amatoriale è in continuo aumento anche nel Padel. Per questa quarta edizione abbiamo raggiunto davvero numeri da record che confermano l’interesse crescente verso uno sport che coinvolge giocatori di tutte le età».

Anticipazioni in campo internazionale sono arrivate da Daniele Scopece, Responsabile Tecnico Nazionale Padel MSP Italia: «Oltre alle tante novità tecniche sempre nel rispetto della convenzione FIT Padel, abbiamo accolto con piacere l’invito dell’Aces Europe per la partecipazione ad una Supercoppa Europea della squadra vincitrice della Coppa dei Club Nazionale, che rappresenterà in Europa l’Italia degli amatori del padel». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Termini, la brutta cartolina della fila chilometrica per i taxi

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma