Nadal, che cuore: dona tre tonnellate di cibo ai bimbi poveri di Maiorca

Mercoledì 30 Dicembre 2020
Nadal, che cuore: dona tre tonnellate di cibo ai bimbi poveri

Che Rafa Nadal sia un campione, in campo e fuori, non serviva questo gesto a dimostrarlo. Però, soprattutto in un periodo come questo, conta eccome: il tennista spagnolo, attraverso la sua fondazione, ha consegnato tre tonnellate di alimenti per l'infanzia al banco alimentare di Maiorca, del quale il tennista e ambasciatore onorario, con l'obiettivo di «aiutare le famiglie in una situazione precaria a soddisfare un bisogno fondamentale e primario come il cibo». 

L'istituto è guidato dalla madre del campione spagnolo e non è nuovo a iniziative di questo tipo. Il tredici volte vincitore del Roland Garros qualche settimana fa è stato premiato dalla città di Madrid per aver promosso, insieme a Pau Gasol, una raccolta fondi in favore di chi è stato colpito dal Covid. 

«Molti progetti che avevamo in campo li abbiamo dovuti rimandare, speriamo che nel 2021 le cose migliorino e che possiamo continuare a crescere e sostenere ragazzi e ragazze e dare loro opportunità per il futuro», ha detto Nadal in occasione dei suoi auguri di Natale attraverso la fondazione. 

Ultimo aggiornamento: 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA