La Trevisan vince il torneo internazionale
del Tiro a Volo: in finale ko la Lisa Sabino

Sabato 1 Agosto 2015
In una location da sogno si è svolta la 7° edizione del torneo Internazionale Femminile di tennis a Roma, in un luogo che nel lontano 1960 è stato sede delle gare di Tiro a volo, l’Antico tiro a Volo nel quartiere Parioli. Un torneo che durante l’arco della settimana ha presentato un alto livello sportivo con teste di serie come Voracova, De Vroome, Feet, Jakupovic,
Lisa Sabino, Kotlica, Trevisan, Savoretti che hanno permesso di vedere grandi partite sotto il sole cocente di Roma, molto interessanti gran parte delle giocatrici presenti al torneo, da segnalare la giovane russa Komardina, che mancina di talento e di sostanza.

La finale del doppio si è svolta venerdi, con le coppie formate da l'italiana Claudia Giovine e la greca Despina Papamichail, molto affiatate e con alte capacità tecniche, contro la coppia Tara Moore per la Gran Bretagna e Conny Perrin per la Svizzera. Grazie al loro affiatamento ed alle indubbie capacità tecniche, la coppia italo-greca regola via via lungo il suo cammino Shamayko–Touly 6/3 6/4, ai quarti Buzarnescu-Fett 7/6 (4) 6/2, in semifinale Lekaj-Njric 6/0 7/6 (4) ed in finale la teste di serie numero uno Moore- Perrin 6/4 7/6 (2). Bella soddisfazione per le due ragazze che hanno dimostrato di poter crescere ulteriormente in questa affascinante disciplina.

La finale del singolo ha visto protagoniste l’italiana Martina Trevisan, che aveva eliminato un’altra italiana la Caregaro con il risultato di 7/5 6/4, e la svizzera Lisa Sabino. La Trevisan è venuta a Roma con forti motivazioni, dopo una lunga pausa di riflessione, che l’aveva tenuta lontano dai campi di gioco. A vederla giocare non si direbbe che ha interrotto allenamenti ed impegni agonistici per alcuni anni, infatti con i suoi colpi angolati ed insidiosissimi ha attaccato la resistenza di Lisa Sabino, costringendola a forzare i colpi e a commettere molti errori.

La partita è terminata 6/1 6/3 per Martina Trevisan. Con un premio di $25.000 che si spera di aumentare nel 2016, come ricorda l’organizzazione del Torneo. Organizzazione impeccabile degna dei migliori tornei internazionali. Ultimo aggiornamento: 17:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Giovani gamer isolati in casa. E intanto la pasta scuoce

di Raffaella Troili