Il presidente Binaghi: «Vorrei portare i big del tennis al Colosseo, ma il Comune ignora l'evento»

Martedì 12 Maggio 2015 di Carlo Santi
1

Sfogo del presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, nei confronti dell’amministrazione comunale poco attenta agli Internazionali. L’evento è un fiore all’occhiello di Roma ma Roma fa poco per pubblicizzare l’evento e farlo vivere, attraverso la città, ai turisti. «E’ possibile che a piazza del Popolo, luogo strategico per chi va a fare shopping e che vuole raggiungere il Foro Italico – ha detto Binaghi – possiamo vedere i peggiori politici a dire quello che vogliono e noi non possiamo mettere un maxischermo per mostrare le partite e anche due campi per far giocare i bambini?».
Binaghi vorrebbe portare i big del torneo a Colosseo. «Lo chiediamo di dieci anni. Sarebbe un modo straordinario per veicolare il più importante monumento che tutti ci invidiano. Ogni persona intelligente cerca di sfruttare quello che di buono ha».

Dopo la polemica, il presidente della Federtennis ha discusso con il nuovo assessore dello sport di Roma, Paolo Masini. «Ho trovato in lui uno sportivo vero, attento ai problemi. Mi ha promesso che l’anno prossimo avremo piazza del Popolo se la chiederemo sessanta giorni prima dell’evento».

Ultimo aggiornamento: 13 Maggio, 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA