Internazionali, Fognini vola ai quarti: ora c'è Nadal

Giovedì 17 Maggio 2018 di Gianluca Cordella

Il Centrale del Foro Italico ai piedi di Fabio Fognini. L'azzurro infiamma il pubblico degli Internazionali Bnl d'Italia, battendo il tedesco Peter Gojowczyk 6-4 6-4 e staccando il pass, per la prima volta in carriera, per i quarti di finale del Masters 1000 romano. Ora l'azzurro, che ieri aveva eliminato la testa di serie numero 6 Dominic Thiem, se la vedrà con Rafa Nadal, che ha demolito il talento emergente Denis Shapovalov.
 

 

Dopo l'adrenalina della partita contro l'austriaco, il match di oggi è stato decisamente più avaro di emozioni. Sia per il tasso tecnico non eccelso del tedescone, numero 53 del mondo, sia perché Fabio è sembrato un po' meno dentro alla partita. Ma la differenza di tasso tecnico era tale che gli è bastato fare poche cose giuste nei momenti giusti per portare a casa il risultato senza particolari sofferenze. Set in fotocopia nella fase finale con Fognini che arriva sul 5-4 e strappa il servizio a Gojowczyk nel game decisivo. Ma il percorso è diverso per il primo a fare il break è proprio il tedesco che toglie la battuta al ligure nel quinto game e allunga poi fino al 4-2. Fabio è bravo a non perdere la calma e con due break di fila ribalta l'esito del parziale. Nel secondo set, al contrario non ci sono break ma solo occasioni non sfruttate per farlo: tre per parte. Fino al 5-4 quando Fognini si procura la quarta occasione per strappare il servizio che è anche il match point. E questa volta non sbaglia. Boato del Centrale, sempre più “connesso”, per dirla alla Fabio.

 

Ultimo aggiornamento: 21:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA