Rugby, infarto si porta via Tiziano a 44 anni. Il fratello gemello era scomparso per lo stesso motivo a 28 durante una partita

Tiziano Franchini
di Silvia Malanchin
2 Minuti di Lettura
Martedì 22 Marzo 2022, 10:53

Ha passato prematuramente la palla il rugbiyta rossoblù numero 405, Tiziano Franchini, tallonatore e terza linea. Franchini, 44 anni, originario di Monselice, è morto nel sonno a causa di un infarto nella notte tra domenica e lunedì nella sua abitazione a Bresega di Ponso (Pd). Lascia la moglie Tamara e il figlio Simone. Per problemi cardiaci era scomparso anche il fratello gemello Simone a soli 28 anni, durante una partita con il Monselice in serie B, il 4 dicembre 2005.


Cresciuto nelle giovanili del Cus Padova insieme a Simone, Tiziano è stato un punto di riferimento per la società patavina. Con il fratello è approdato a Rovigo per la stagione 2000/2001, quando il presidente era Carlo Bego. Ha totalizzato 5 presenze e segnato 9 punti (una meta e due trasformazioni). Nel 2003 è poi approdato a Badia, dove ha giocato un campionato. L'anno dopo si è trasferito nella squadra del Monselice. Dal 2013 al 2017 Franchini ha ricoperto il ruolo di direttore tecnico, responsabile tecnico e allenatore di C'è l'Este rugby. E' stata una figura di riferimento per lo sviluppo del rugby ed è grazie a lui se è nata la collaborazione fra Este e Badia per la squadra femminile. Due società che insieme a Rovigo e Rosolina ieri hanno espresso cordoglio sui loro canali social.


Dopo un'esperienza in Francia, Franchini ha preso a cuore il Rugby League (a 13 giocatori) ed ha iniziato a lavorare per far sviluppare questa disciplina anche in Italia. E' stato vicepresidente della Firl (Federazione italiana rugby league) e ct dell'Italia league femminile. Sono diversi i suoi progetti per promuovere questa disciplina poiché sosteneva che la tecnica e il tipo di gioco del league potesse essere adattato alle squadre a XV. Ha dato il proprio contributo al rugby camp di Mauro Bergamasco e grazie a lui Mirco Bergamasco ha intrapreso l'esperienza del rugby league. La Firl fa sapere che sabato 26 marzo a Formigine avrà comunque luogo lo stage da lui organizzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA