Rugby Sei Nazioni, le azzurre abbattono anche il Galles a Cardiff: 8-10 Storica tripletta dell'Italia vincente anche con Seniores e Under 20

Rugby Sei Nazioni, le azzurre abbattono anche il Galles a Cardiff: 8-10 Storica tripletta dell'Italia vincente anche con Seniores e Under 20
4 Minuti di Lettura
Sabato 30 Aprile 2022, 16:20 - Ultimo aggiornamento: 1 Maggio, 00:15

È gigantetesco il "grazie" che dobbiamo alle ragazze della nazionale di rugby che nell'ultima giornata del Sei Nazioni hanno battuto anche il Galles vincendo 8-10 sul prato dell'Arms Park di Cardiff ben stipato di fedeli delle "rosse". La squadra della capitana Manuela Furlan e del ct Andrea Di Giandomenico si è imposta ancora una volta con il carattere prima ancora che con la tecnica e con fisico. Anzi, in fatto di prestanza fisica le gallesi hanno fatto progressi enormi e con la mischia hanno messo sotto più volte il pack azzurro. E mettiamoci anche grosse difficoltà in touche a tagliare altri rifornimenti alla linea leggera orchestrata da Sara Barattin e Veronica Madia. Epperò la verve delle azzurre ha permesso loro di chiudere il primo tempo in vantaggio 0-7 grazie alla meta della Barattin trasformata da Michela Silleri e poi di riacciuffare all'ultimo minuto la vittoria che sembrava compromessa da un piazzato e da una meta (non trasformata) delle gallesi quando il cronometro segnava meno 4 alla fine.

E' stata ancora una volta il piede destro di Michela Sillari a centrare i pali da una posizione non banale e con il carico della responsabilità che si faceva sentire. Dietro a quel penalty c'era tutta la campagna  del Torneo 2022, la competizione che precede la Coppa del Mondo in autunno in Nuova Zelanda. Arrivare laggiù con due vittorie (le azzurre hanno abbattuto anche la Scozia) significa tanto, non solo per il morale. E' una vittoria che vale il quinto posto nel Torneo, ma sia Irlanda e Galles che precedono l'Italia hanno vinto esattamente 2 partite come le azzurre.

E allora molti complimenti alle ragazze che hanno recuperato una stagione difficile, minata da infortuni e contagi, meritando i recenti contratti varati dalla Fir per aiutarle ad organizzarsi in questo anni che richiederà lunghe trasferte e tanti allenamenti a impiegate, operaie, studentesse, ingegnere e farmaciste. Si parla di 25 contratti che vanno dai mille ai 1500 euro al mese, intendiamoci, comunque un significativo passo in avanti per un mondo basato ancora sul dilettantismo e sul sacrificio.

E poi il "grazie" alle ragazze lo dobbiamo anche perché la loro vittoria a Cardiff segue quelle della squadra seniores e quella dell'Under 20, sempre su prati gallesi. Una tripletta inedita e storica in cui spicca sì il successo clamoroso della nazionale di Michele Lamaro e Kieran Crowley che ha spezzato la linea nera di 36 sconfitte nel Sei Nazioni, ma che assegna maggiore credibilità a tutto il movimento: gli Under 20 del capitano Jack Ferrari e del ct Massimo Brunello hanno vinto 3 partite su 5 battendo anche per la prima volta la magna Inghilterra (un capolavoro assuluto), le azzurre ne hanno vinto 2 su 5 e la nazionale di Lamaro una su 5, con quell'unico successo che però vale un Perù per come si era messa la situazione dal 2016 in poi, sempre a becco asciutto. Grazie, azzurre.

Cardiff, Arms Park – sabato 30 aprile ore 13 (ita)

Tik Tok Women’s Six Nations 2022, V giornata

Galles v Italia 8-10 (0-7)

Marcature: p.t. 31’ m. Barattin tr. Sillari (0-7); s.t. 70’ c.p. Wilkins (3-7); 76’ m. Bevan (8-7); 79’ c.p. Sillari (8-10)

Galles: Terry (65’ Powell); Neumann, Jones, Lake (54’ George), Joyce; Wilkins, Lewis (49’ Bevan); Harries, Callender, Butchers (71’ Lewis); Crabb, Lillicrap (cap); Rose (62’ Hale), Jones (49’ Phillips), Hope (62’ Thomas)

A disposizione non entrate: John

All. Cunnigham

Italia: Furlan (cap); Muzzo, Sillari, Rigoni, Magatti; Madia, Barattin; Giordano, Arrighetti, Veronese; Duca, Fedrighi (51’ Tounesi); Gai, Bettoni (44’ Vecchini), Turani (54’ Bettoni)

A disposizione non entrate: Maris, Seye, Locatelli, Granzotto, D’Incà, Ostuni Minuzzi

All. Di Giandomenico

Arb. Amber McLachlan (RA)

Cartellini: al 21’ giallo a Wilkins (Galles), al 22’ giallo a Harries (Galles)

Calci: Sillari (Italia) 2/2; Wilkins (Galles) 1/2

Note: Giornata soleggiata. Presenti circa 3000 spettatori. 

Punti conquistati in classifica: Galles 1, Italia 4

Tik Tok Player of the match: Alex Callender (Galles)

© RIPRODUZIONE RISERVATA