Rugby, rottura dei legamenti crociati per Ghiraldini. Mondiali a rischio

Lunedì 18 Marzo 2019
Rugby Sei Nazioni, Leonardo Ghiraldini in azione in Italia-Francia
I timori erano fondati. Gli esami a cui il tallonatore azzurro Leonardo Ghiraldini si è sottoposto ieri a Villa Stuart a Roma hanno confermato la rottura del legamento crociato del ginocchio destro, con interessamento del legamento mediale e del menisco. Infortunio riportato durante il match del Sei Nazioni con la Francia di sabato scorso all'Olimpico.

Nei prossimi giorni Ghiraldini valuterà insieme agli staff medici della Nazionale e del club di appartenenza, loStade Toulousain, le modalità ed i tempi di intervento ed il programma di recupero. «Voglio ringraziare Conor (il ct O'Shea), Sergio (il capitano Parisse, ndr) e tutti i compagni di squadra della Nazionale e del club per essermi stati vicino subito dopo l'infortunio e tutte le persone che mi continuano a supportare con il loro enorme affetto», le parole di Ghiraldini.

«Per me - aggiunge l'azzurro - è già iniziata una nuova sfida e la affronterò con tutta la determinazione possibile per raggiungere il prossimo obiettivo, poter tornare ai massimi livelli ed essere selezionato per l'imminente rugby World Cup». I Mondiali sono in programma dal 20 settembre al 2 novembre prossimi in Giappone. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

In ospedale c'è posto per Fido

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma