Rugby, Sei Nazioni, battuto anche il Galles, la Francia a una partita dal Grande Slam

Account Twitter ufficiale Six Nations
di Christian Marchetti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Marzo 2022, 23:39

La Francia è a una vittoria dal Grande Slam. L'ultima prova non sarà una passeggiata, seppure sul giardino di casa parigino: sabato 19 marzo, ore 21, Francia-Inghilterra. Ma parliamo della prossima settimana, una vita per chi l'obiettivo en-plein lo insegue da dodici anni. Nel frattempo, i Bleus di Fabien Galthié possono gioire per questo venerdì sera di lusso, per la quarta vittoria della serie stavolta a Cardiff. Il Galles perde 9-13 e la Francia dimostra che, oltre a farti brillare gli occhi quando la vedi attaccare, può anche mettersi lì a difendere e ancora difendere. È pur vero che i Dragoni di Wayne Pivac campioni in carica non abbiano offerto fuochi d'artificio. E gli applausi per Biggar e la terza linea non bastano per vincere la partita.

L'imbattibilità della Francia è salva e serve anzitutto un avvio convinto. Botta e risposta di Jaminet e Biggar dalla piazzola, poi la meta di Jelonch all'8': bastano cinque fasi prima che Dupont apra sulla sinistra per Ntamack, che a sua volta metta in movimento Moefana e Jaminet e quest'ultimo scarichi per il flanker transalpino. Nonostante la risposta dal piede di Biggar e il 6-10 successivo, il primo quarto di gara sembra essere l'inizio di un monologo. Ma c'è da soffrire; Biggar accorcia a 9-10, Jaminet risponde per il 9-13 ma a quel punto è solo il 46'. I Dragoni crescono e impongono mezz'ora e più di passione. Poi però c'è la liberatoria zampata transalpina in touche col cronometro rosso. Sospiro di sollievo. E Inghilterra da puntare, ovvio.     

© RIPRODUZIONE RISERVATA