Disperso in mare il nonno di Joseph, star della nazionale inglese di rugby che affronta oggi l'Italia

Sabato 9 Marzo 2019 di Paolo Ricci Bitti
Jonathan Joseph, della nazionale inglesi di rugby  con il nonno Byron e la nonna
dal nostro inviato
LONDRA E' disperso nel mare di Grenada dall'altro ieri e ci sono poche speranze di ritrovarlo in vita. Byron Joseph ha 87 anni ed è il nonno di Jonathan Joseph, una delle star delle nazionale inglese di rugby che oggi affronta l'Italia a Twickenham nel torneo delle Sei Nazioni.

L'anziano, come riporta il Times, è stato perso di vista della nipote mentre stava nuotando davanti alla spiaggia La Sagesse, una delle più incantevoli dell'isola caraibica.

LEGGI ANCHE: Rugby, gli azzurri di Parisse sfidano i giganti inglesi Diretta dalle 17.45

Dall'ex colonia dell'Impero Britannico,  negli anni successivi all'invasione dell'isola da parte degli Stati Uniti nel 1983, emigrarono verso l'Inghilterra i genitori del gigantesco trequarti Jonathan Joseph che a 27 anni conta 40 presenze e 17 mete con la nazionale inglese. L'anno scorso era in campo all'Olimpico con l'Inghilterra che sconfisse gli azzurri.

Per il match di oggi non era fra i convocati dal ct Eddie Jones, ma faceva parte del gruppo dei giocatori in stand by pronti a essere chiamati in caso di infortuni all'ultimo momento dei titolari. Ieri è però rientrato a casa dopo che la polizia della capitale Saint George's  gli ha telefonato per informarlo della scomparsa del nonno. Le ricerche sono molto difficili per le condizioni avverse del mare e non vi sono più molte speranze di riuscire a a salvare l'anziano.

I compagni di squadra e lo staff della nazionale hanno inviato numerosi messaggi di solidarietà a Jonathan che ha nel frattempo ha postato una foto con il nonno.



Ultimo aggiornamento: 11:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma