Rugby, il calendario definitivo dell'Italia: dal Sei Nazioni alla novità Otto Nazioni con Scozia, Fiji, Francia e Georgia. Tutte le date e la sorpresa Amazon

Giovedì 10 Settembre 2020 di Paolo Ricci Bitti
Rugby, il calendario definitivo degli azzurri: dal Sei Nazioni alla novità Otto Nazioni con Scozia, Fiji, Francia e Georgia. Tutte le date e la novità Amazon

In fila ecco allora per l'Italia del rugby arrivano Irlanda, Inghilterra, Scozia, Fiji e Francia e poi ancora, se va bene, Galles o Irlanda o Inghilterra, mentre se va male, la Georgia. Amanti di mete e placcaggi in azzurro, pronti a cerchiare le date sul calendario post pandemìa da Covid-19 sempre che detta pandemìa non torni a inasprirsi? Ecco un filotto inedito di 6 partite in meno di 8 settimane: mai accaduto.

Di più, al momento, delle partite che annoterete, non si sa ancora che ne sarà del pubblico: nessun fedele sugli spalti oppure una rappresentanza decimata in base dalla capienza massima dello stadio? E quale tv o piattaforma web trasmetterà la nuova Autumn Nations Cup, ovvero il Sei Nazioni gonfiato con Fiji e Georgia dopo che il Giappone ha detto, obtorto collo, "no", e il Sud Africa, come ampiamente prevedibile, se ne resterà nel suo emisfero? Spunta persino, sulla stampa anglosassone, il nome di Amazon Prime tra i possibili broadcaster con la successiva conferma che sarà su di essa che sarà possibile seguire il torneo per chi abita in Gran Bretagna. E negli altri paesi? Anche qui non resta che aspettare e sperare. E il capitano eterno Sergio Parisse che vorrebbe salutare il pubblico dell'Italia con un'ultima galoppata in azzurro a chi dirà "ciao" il 31 ottobre all'Olimpico? E pensate pure alla soddisfazione della lungimirante squadra degli Old (over 35) dell'U.S. Primavera Roma che da anni si chiama proprio Autumn, prendendosi in giro sul crepuscolo dei migliori anni della vita da rugbysta agonista.  
 

Il calendario dei 6 Nazioni e dell'8 Nazioni

 

Rugby, confermato il calendario post Covid in autunno: dal recupero del 6 Nazioni con Parisse alla novità dell'8 Nazioni con Fiji e Giappone Tutte le date

Ora c'è anche la conferma di World Rugby. Nei giorni in cui il ministro Spadafora annuncia - a sorpresa e sollevando non pochi dubbi - che in settembre saranno riaperti gli stadi, sia pure a capienza ridotta, dal mondo del rugby arriva il via libera a un bulimico e innovativo calendario internazionale che punta a recuperare il tempo e soprattutto i denari perduti per l'emergenza Covid.

Sei Nazioni 2020

A ogni modo ci eravamo lasciati in febbraio con uno scampolo di Sei Nazioni da giocare ed ecco allora che l'Italia è attesa il

24 ottobre alle 13 a Dublino (diretta DMax) per affrontare l'Irlanda

e il 31 ottobre all'Olimpico di Roma per sfidare l'Inghilterra alle 17.45 (diretta DMax).

Porte chiuse, come riservato ora al tennis degli Internazionali d'Italia, oppure 17mila spettatori come sperano Roma e Lazio nel campionato di Serie A che va a incominciare?

Ah, anche se volete dimenticarlo, l'Italia ha perso sempre nei primi tre turni e, a dirla tutta, non vince un match nel torneo dal 2015, con 25 ko di fila. A occhio diventeranno 27.

Ecco invece il calendario della nuova competizione: l'Italia del ct Smith e del capitano Bigi con ogni probilità non giocherà a Roma come avviene di solito per almeno 2 dei 3 test match disputati di solito in novembre. Anche altre stadi sono per ora ignoti, detto che il Principality Stadium di Cardiff resta trasformato in ospedale per malati di Covid almeno fino a dicembre. Certo che senza pubblico o con poco pubblico viene meno l'esigenza di grandi impianti, così come viene meno il formidabile indotto che restava nella casse di ogni città dopo un grande test-match. Roma purtroppo sa bene quanto è costato perdere la calata di di quasi 20mila fedeli inglesi spendaccioni attesi nel marzo scorso.

Il pronostico. A sfavore dell'Italia contro Scozia (di poco) e Francia (assai di più) l'Italia dovrebbe battere le Fiji come ha sempre fatto negli ultimi test match di novembre. In questo caso eviterebbe di spareggiare contro la Georgia nella fase finale del nuovo torneo. Oddio, sulla carta è comunque un'altra vittoria da mettere in carniere a differenza di un più prestigioso ma impossibile quinto posto da contendere a Galles, Irlanda o Inghilterra. Magari capita che in quattro mesi (arrivando al Sei Nazioni 2021) affronteremo tre volte l'Inghilterra. Anche no.

Autums Nations Cap

Italia
Cattolica Test Match Italia v Scozia - sabato 14 novembre, ore 13.45 - sede tba
Cattolica Test Match Italia v Fiji - sabato 21 novembre, ore 13.45 - sede tba
Francia v Italia - sabato 28 novembre, ore 21.00 - sede tba
Finale/Play-off sabato 5 o domenica 6 dicembre - sede tba 

Tutto il torneo
Calendario Autumn Nations Cup 2020 (ora italiana)
I turno
Venerdì 13 novembre
Aviva Stadium, Dublino - ore 20.00
Irlanda v Galles

Sabato 14 novembre 
tba - ore 13.45
Italia v Scozia 

Twickenham Stadium - ore 16.00
Inghilterra v Georgia 

Domenica 15 novembre
tba - ore tbc
Francia v Fiji
______

II turno
Sabato 21 novembre
tba - ore 13.45
Italia v Fiji 

Twickenham Stadium - ore 16.00
Inghilterra v Irlanda 

stadio tba - ore 18.15
Galles v Georgia 

Domenica 22 novembre
Edinburgo, BT Murrayfield - ore 16.00
Scozia v Francia

_______

III turno
Sabato 28 novembre
Edinburgo, BT Murrayfield - ore 14.45
Scozia v Fiji 

tba - ore 17.00
Galles v Inghilterra 

tba- ore 21.00
Francia v Italia 

Domenica 29 novembre
Aviva Stadium, Dublino - ore 15.00
Irlanda v Georgia
________

Play-off e Finali
Sabato 5 dicembre
Edinburgo, BT Murrayfield - ore 13.00
Georgia v tbc 

Dublino, Aviva Stadium - ore 15.15
Irlanda v tbc

stadio tba - ore 17.45
Galles v tbc

Domenica 6 dicembre
Twickenham Stadium - ore 15.00
Inghilterra v tbc

Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 11:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA