Rugby, Franco Smith nuovo ct dell'Italia per il Sei Nazioni 2020

Giovedì 21 Novembre 2019 di Paolo Ricci Bitti
Rugby, Franco Smith nuovo ct dell'Italia per il Sei Nazioni 2020

Franco Smith, sudafricano con uso d'Italia, è il nuovo ct degli azzurri: guiderà la nazionale italiana di rugby almeno per il prossimo Sei Nazioni che inizierà in febbraio con la trasferta di Cardiff.

Una soluzione ampiamente prevista, logica, persino sensata dopo la mesta e contradditoria chiusura della gestione dell'irlandese Conor O'Shea.

Lo staff per la prossima primavera sarà guidato da Franco Smith in qualità di capo allenatore, affiancato da Giampiero De Carli per gli avanti e da Marius Goosen per la difesa, mentre Pete Atkinson coordinerà insieme a Giovanni Sanguin la preparazione fisica.

"La Federazione - informa una nota - proseguirà contestualmente il processo di definizione dello staff della Squadra Nazionale per il quadriennio 2020-23, che sarà in carica a partire dal primo luglio 2020 in vista del tour estivo nelle Americhe".

Questo significa che Smith potrebbe non essere confermato dopo il Sei Nazioni che si annuncia ancora più in salita per l'Italia che ha perso le 22 ultime partite di fila?

Sì e no. Trovare al volo, dopo l'uscita di O'Shea, un ct non era e non è facile, per di più che si adeguasse a uno staff non scelto da lui, e così è diventato facile e, ripetiamo, logico, promuovere a ct l'assistent coach già individuato nei mesi scorsi. Smith ha giocato e allenato in Italia vincendo scudetti in entrambi i ruoli per la Benetton Treviso. E' sicuramente un tipo pragmatico e quadrato, quell'uomo di campo che O'Shea si era rivelato non essere, soprattutto  per chi non lo conosceva.

Il sudafricano ha 47 anni, giocava mediano di apertura, e vanta 9 caps con gli Springboks.

Ultimo aggiornamento: 16:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma