Autumn Nations Cup, festa del rugby da oggi fino a dicembre. Forse

Sabato 14 Novembre 2020 di Christian Marchetti

Cosa vi aspettavate da una competizione che nasce di venerdì 13, per giunta in un anno balengo come questo? Avremmo gradito una parata di buone notizie fino a dicembre, quando le finali previste disegneranno la classifica finale di questa sorta di Otto Nazioni, le Sei a cui siamo abituati più Georgia e Fiji. L'Autumn Nations Cup invece è già claudicante: ieri (venerdì 13, appunto) è giunta la notizia della cancellazione - non un rinvio - di Francia-Fiji, a causa di quattro nuovi casi di positività al Covid-19 nella nazionale isolana che rendono di fatto impossibile al ct Vern Cotter assemblare una squadra degna di tal nome. Stesso problema che potrebbe accusare sabato prossimo, quando in quel di Ancona avversaria sarà invece l'Italia. Comunque sia, l'Autumn Nations Cup è partita, farà di tutto per sostituire i consueti test match di novembre quest'anno impossibili per via dell'indisponibilità delle grandi nazionali dell'Emisfero australe e il match inaugurale è stato un Irlanda-Galles senza storia, (stra)vinto dal XV del Trifoglio 32-9 (quattro punti a zero in classifica), con tanto di applausi finti tipo sitcom per illudere il pubblico televisivo e a cui siamo oramai abituati "grazie" al Pro 14.

Ok, basta pessimismo. Irlanda, Galles, Inghilterra e Georgia in un girone; Italia, Francia, Fiji e Scozia nell'altro. Tre partite ciascuno fino al prossimo 29 novembre. Poi, da lì, finali tra Edimburgo, Dublino, Londra e la gallese Llanelli in base ai piazzamenti nei due gironi: la prima contro la prima, la seconda contro la seconda,... e l'Italia contro la Georgia. Tutto chiaro? Il Canale 20 di Mediaset (quello di "The Big Bang Theory", per i lettori nerd) trasmetterà tutte le partite dell'Italia, più la finalissima. Gli altri incontri saranno su SportMediaset.it e sull'app Sport Mediaset.

In archivio come detto Irlanda-Galles e Francia-Fiji, a completare il quadro della prima giornata sono Italia-Scozia da Firenze (ore 13.45) e Inghilterra-Georgia da Londra (ore 16). Questo, insomma, il quadro completo.

PRIMA GIORNATA
13 novembre: Irlanda v Galles (Aviva Stadium) 32-9
14 novembre: Italia v Scozia (Artemio Franchi) ore 13:45
14 novembre: Inghilterra v Georgia (Twickenham) ore 16:00
15 novembre: Francia v Fiji (Vannes) cancellata

SECONDA GIORNATA
21 novembre: Italia v Fiji (Stadio del Conero) ore 13:45
21 novembre: Inghilterra v Irlanda (Twickenham) ore 15:00
21 novembre: Galles v Georgia (Llanelli) ore 18:15
22 novembre: Scozia v Francia (Murrayfield) ore 16:00

TERZA GIORNATA
28 novembre: Scozia v Fiji (Murrayfield) ore 14:45
28 novembre: Galles v Inghilterra (Llanelli) ore 17:00
28 novembre: Francia-Italia (Stade de France) ore 21:00
29 novembre: Irlanda v Georgia (Aviva Stadium) ore 15:00

GIRONE A
Irlanda* 4
Inghilterra 0
Georgia 0
Galles* 0
* una partita in più

GIRONE B
Fiji* 0
Francia* 0
Italia 0
Scozia 0
* Francia-Fiji cancellata 

FINALI
5 dicembre: Georgia v ? (Murrayfield) ore 13:00
5 dicembre: Irlanda v ? (Aviva Stadium) ore 15:15
5 dicembre: Galles v ? (Llanelli) ore 17:45
6 dicembre: Inghilterra v ? (Twickenham) ore 15:00

    

© RIPRODUZIONE RISERVATA