Tokyo 2020, le Olimpiadi a rischio porte chiuse

Tokyo 2020, le Olimpiadi a rischio porte chiuse
2 Minuti di Lettura

Brutte notizie in arrivo dal comitato organizzatore delle Olimpiadi di Tokyo, che per voce del suo presidente Seiko Hashimoto ha preannunciato la possibilità che i Giochi si svolgano completamente a porte chiuse a causa del peggioramento della situazione epidemiologica da Coronavirus.

In un primo momento si pensava che l'accesso sarebbe stato negato soltanto ai tifosi di provenienza straniera, ma gli aggiornamenti delle ultime ore hanno costretto il comitato a riflettere sulla totale messa in sicurezza dell'evento, concludendo di conseguenza che la miglior soluzione possibile sia quella di negare l'accesso anche agli spettatori giapponesi.

Tokyo 2020, primo contagio Covid alla staffetta della torcia olimpica: positivo un poliziotto

La decisione finale verrà presa solo a giugno, ma secondo Hashimoto, che per garantire una perfetta riuscita delle Olimpiadi deve tenere necessariamente d'occhio la situazione contagi, "l'assenza di spettatori potrebbe alleviare la pressione sugli ospedali", in un processo di stretta collaborazione tra ente organizzatore e sistema sanitario.

Tokyo 2021, l'appello pro vax di Bebe Vio: «Giusto vaccinare gli atleti che saranno ai Giochi»

Venerdì 30 Aprile 2021, 12:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA