Malagò eletto membro Cio a Buenos Aires

Martedì 9 Ottobre 2018
Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, è stato eletto oggi membro del Comitato olimpico internazionale a titolo individuale. La votazione è avvenuta durante la 133/a Sessione del Cio in corso a Buenos Aires. Malagò ha ottenuto 66 voti su 74. Malagò è il ventiduesimo italiano della storia ad entrare nel prestigioso consesso a cinque cerchi, il 16/o a titolo individuale. È il primo italiano nato a Roma a entrare nel Cio, l'altro romano è Ottavio Cinquanta, ma non membro a titolo individuale.

Era da 24 anni che l'Italia non vedeva eleggere un membro del Cio a titolo individuale, vale a dire indipendentemente dalla carica ricoperta. L'ultimo era stato Mario Pescante che proprio in questa Sessione lascia la parte attiva per raggiunti limiti d'età e diventa membro onorario: dopo di lui, soltanto nomination sulla base dei ruoli ricoperti nelle federazioni internazionali o in quota atleti. Il primo dirigente italiano a diventare membro del Cio era stato il conte napoletano Ferdinando Lucchesi Palli che entrò nel governo olimpico in occasione della fondazione del Comitato olimpico nel 1894 a Parigi. Con l'uscita di Pescante e l'ingresso di Malagò i membri italiani del Cio restano tre: insieme al presidente del Coni ci sono infatti Franco Carraro e Ivo Ferriani (in qualità di presidente di Federazione internazionale e da oggi anche membro dell'esecutivo del Cio). 
Ultimo aggiornamento: 18:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Piumino, t-shirt e calzini bassi, ma i ragazzi non hanno freddo?

di Raffaella Troili