Elisa Longo Borghini, secondo bronzo consecutivo. Impresa austriaca nel ciclismo femminile

Elisa Longo Borghini, secondo bronzo consecutivo. Impresa austriaca nel ciclismo femminile
di Carlo Gugliotta
2 Minuti di Lettura
Domenica 25 Luglio 2021, 11:18 - Ultimo aggiornamento: 12:19

Elisa Longo Borghini fa il bis: dopo il bronzo conquistato a Rio 2016, l'azzurra ottiene il terzo gradino del podio anche ai Giochi Olimpici di Tokyo. Il successo nella gara in linea di ciclismo femminile è andato all'austriaca Anna Kiesenhofer, in fuga fin dal primo chilometro insieme ad altre concorrenti poi riprese nel corso della gara. 

La nazionale favorita della vigilia, l'Olanda, nonostante le tante energie messe in campo non è riuscita a riprendere la vincitrice della medaglia d'oro, consolandosi comunque con l'argento di Annemiek Van Vleuten, caduta cinque anni fa a Rio mentre era involata verso il successo. Una bella rivincita per l'olandese, che si piazza davanti a Elisa Longo Borghini, terza con la mano sul cuore nel momento in cui ha tagliato il traguardo. 

Nelle prime 10 all'arrivo troviamo anche Marta Cavalli, che ha corso in appoggio alla propria capitana: l'azzurra ha ottenuto la quarta piazza. L'Italia del ciclismo torna così a sorridere dopo la delusione di ieri in campo maschile, in attesa di avere qualche soddisfazione anche dalla cronometro e dalle altre discipline.

© RIPRODUZIONE RISERVATA