Vettel: «Partire dalla pole è importante ma ormai il Mondiale non dipende più solo da noi»

Sabato 28 Ottobre 2017
Si gode la pole, la 50ma in carriera, si prende la copertina delle qualifiche ma Sebastian Vettel, che domani partirà davanti a tutti nekl Gp del Messico, non si fa soverchie illusioni mondiali: «Sono molto contento - dice a fine qualifiche - anche perché la pista era scivolosa e andava sfruttata nel giro secco. Ho avuto un piccolo sbandamento alla curva 6, ho quasi perso la macchina però non ho perso tempo perchè ho tenuto una traiettoria pulita. Ringrazio i ragazzi che hanno fatto un ottimo lavoro nella notte e le migliori apportate hanno funzionato. Partire dalla pole è importante, ma ormai non dipende più solo da noi, dipenderà da quello che farà Lewis». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani