​Ferrari, ufficiali l'addio di Raikkonen e l'arrivo di Leclerc

Martedì 11 Settembre 2018
5

​Charles Leclerc sostituisce Kimi Raikkonen alla guida della Ferrari per la stagione 2019. Lo ha annunciato la scuderia di Maranello con una nota sul suo sito ufficiale: «Scuderia Ferrari annuncia che Charles Leclerc nella prossima stagione di F1 guiderà per il team a fianco di Sebastian Vettel». «I sogni si avverano... Sarò alla guida per la scuderia Ferrari nel Campionato del mondo 2019 di Formula 1. Sarò eternamente grato al Team per l'opportunità che mi ha dato». Così Charles Leclerc, con un tweet pubblicato sul proprio account ufficiale, ringrazia la casa di Maranello che ha ufficializzato il suo ingaggio a partire dalla stagione 2019. Il pilota monegasco sostituirà Kimi Raikkonen e affiancherà Sebastian Vettel nel Mondiale di F1.

È ufficiale l'addio di Kimi Raikkonen alla Ferrari alla fine di questa stagione. Lo annuncia la scuderia di Maranello con un comunicato sul proprio sito ufficiale. «Scuderia Ferrari comunica che, alla fine della stagione 2018, Kimi Raikkonen lascerà il suo ruolo attuale. Durante questi anni, Kimi ha dato alla squadra un contributo fondamentale, sia in qualità di pilota, sia per le sue doti umane. Il suo ruolo è stato decisivo per la crescita del team e, al tempo stesso, è sempre stato un grande uomo-squadra. In qualità di campione del mondo, rimarrà sempre nella storia e nella famiglia della Scuderia. Per tutto questo lo ringraziamo e auguriamo a lui e alla sua famiglia un futuro pieno di soddisfazioni».

«Durante questi anni, Kimi ha dato alla squadra un contributo fondamentale, sia in qualità di pilota, sia per le sue doti umane. Il suo ruolo è stato decisivo per la crescita del team e, al tempo stesso, è sempre stato un grande uomo-squadra». Lo scrive il team principal Ferrari, Maurizio Arrivabene. Raikkonen, prosegue, «in qualità di campione del mondo, rimarrà sempre nella storia e nella famiglia della Scuderia. Per tutto questo lo ringraziamo e auguriamo a lui e alla sua famiglia un futuro pieno di soddisfazioni».

Ultimo aggiornamento: 20:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA