Gp Italia, Vettel: «Mercedes di un altro pianeta ma chissà...». Hamilton: «Onorato di essere accostato a Fangio e Senna»

Sabato 3 Settembre 2016 di Redazione Sport
«Sono contento perché abbiamo monopolizzato la seconda fila, ma non del tutto contento perché c'è un gap importante con le Mercedes, sembrano di un altro pianeta. Ma chissà cosa accade domani». Così il ferrarista Sebastian Vettel, che partirà al terzo posto domani nel Gp d'Italia, al fianco del compagno di scuderia, Kimi Raikkonen. «È bello vedere lo straordinario sostegno dei tifosi, sembra ancora meglio dell'anno scorso. Rappresentano un turbo supplementare, speriamo di poter restituire loro qualcosa domani - ha aggiunto il pilota tedesco -. Il nostro obiettivo è provare a vincere, ma bisogna essere realistici e ammettere che le Mercedes sono favorite».

«Quinta pole come Senna e Fangio a Monza? Sono molto felice oggi, mi è stato appena comunicato questo record che ho raggiunto in questo week-end. Ovviamente l'avevo in un angolo del cervello e sono molto fiero di essere lì al fianco di piloti come Ayrton Senna e Juan Manuel Fangio, due piloti incredibili. Non avrei mai pensato che il mio nome sarebbe stato menzionato accanto a loro, sono molto fiero di questo». Lo ha detto il pilota della Mercedes, Lewis Hamilton, nella conferenza stampa dopo le qualifiche del Gp d'Italia a Monza. Il britannico domani partirà dalla pole position. «È una emozione davvero molto forte quella che ho provato oggi. Quell'ultimo giro è stato davvero incredibile, una pista bellissima, con un pubblico grandioso e devo ringraziare tutti quelli che sono venuti qui. Ma quello che questo team ha raggiunto, gara dopo gara, è davvero fenomenale e sono davvero fortunato di poter guidare per questa squadra, di rappresentarli e di guidare una macchina come quella di oggi. Abbiamo raggiunto la perfezione e l'ho dimostrato con un tempo eccezionale», ha aggiunto Hamilton. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nasce il corso di Osservatore per guardare bene le partite

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma