Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gp in Belgio, Hamilton domina le seconde prove libere: secondo Raikkonen, quinto Vettel

Raikkonen
di Redazione Sport
2 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Agosto 2017, 11:25 - Ultimo aggiornamento: 26 Agosto, 08:22

Vola Kimi Raikkonen nelle prime prove libere in vista del gp di F1 del Belgio sul circuito di Spa-Francorchamps. Il finlandese della Ferrari ha registrato il miglior tempo in 1'45:502, seguito a 53 millesimi da Lewis Hamilton su Mercedes, mentre l'altro ferrarista Sebastian Vettel è terzo con il tempo di 1'45:647. Seguono Max Verstappen sulla red Bulla in 1'46:302 e Daniel Ricciardo in 1'46:352. Sesto tempo per l'altro finlandese Valtteri Bottas, su Mercedes, che ha fermato il cronometro in 1'46:424. Bottas verso la fine del test è anche uscito di pista, ma senza conseguenze ed è prontamente rientrato ma senza poter migliorare ulteriormente il suo tempo. Niente ulteriori giri sul circuito di Spa invece per Felipe Massa, uscito di pista proprio all'inizio della sessione di prove, finendo contro un muretto alla curva 5. Troppi danni alla sua Williams che ora i meccanici stanno cercando di rimettere in sesto.

È la Mercedes di Lewis Hamilton la vettura più veloce nelle seconde prove libere del Gran Premio del Belgio di Formula 1. Sul circuito di Spa-Francorchamps, l'inglese ha fermato il tempo sull'1'44«753 precedendo la Ferrari di Kimi Raikkonen (1'45»015) e il compagno di squadra Valtteri Bottas (1'45«180). Quarto crono per la Red Bull di Max Verstappen (1'45»225) davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel (1'45«235) ed all'altra monoposto della scuderia austriaca guidata da Daniel Ricciardo (1'46»072). A circa venti minuti dal termine delle prove è arrivata una forte pioggia sul tracciato belga immerso nella foresta delle Ardenne che ha costretto tutte le vetture a restare ai box.

© RIPRODUZIONE RISERVATA