Moto Gp, Lorenzo: «Orgoglioso di essere alla Honda, è come Real o Barcellona»

Mercoledì 2 Gennaio 2019
«I miei colori preferiti sono sempre stati il bianco, il rosso e il nero. Adesso posso aggiungere l'arancione. Sono colori che rappresentano il successo, con tante vittorie e tanti titoli mondiali negli ultimi 25 anni. Sono davvero orgoglioso di far parte di questa famiglia, voglio contribuire a rendere il team sempre più forte». Lo dice il 5 volte campione del Mondo Jorge Lorenzo in merito al suo nuovo team, Repsol Honda. «Può diventare la squadra più vincente della storia. Ha collezionato tanti successi e titoli. Facendo un paragone con il calcio, potrebbe essere come il Barcellona o il Real Madrid. Non c'è una squadra al mondo più importante e più vincente». «L'ultima stagione ho guidato una moto completamente diversa, la Ducati era molto grande e alta -prosegue il 31enne spagnolo-. Forse era un pò troppo grande per me. La Honda si adatta meglio a me come dimensioni. È più compatta, più piccola e più bassa. Riesco a 'raccogliermì meglio. Mi sento più a mio agio quando entro in curva: più sei vicino all'asfalto, più senti fiducia. La prima impressione è stata positiva, ho visto tanto potenziale». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Animali in fila dal veterinario, l'attesa diventa una mostra

di Marco Pasqua