Marc Marquez, un nuovo caso di diplopia dopo la caduta in Indonesia

L'ex campione del mondo Marc Marquez
di Sergio Arcobelli
2 Minuti di Lettura
Martedì 22 Marzo 2022, 12:40

Ancora un problema alla vista per Marc Marquez. Questa mattina, l’otto volte campione del mondo si è sottoposto a un controllo medico generale per valutare tutti i problemi causati dall'incidente durante il warm up in Indonesia che gli ha impedito di gareggiare. L’esame ha confermato che il pilota della Honda ha accusato un altro episodio di diplopia (un disturbo della vista, una visione doppia).

D’altronde, proprio durante il viaggio di ritorno in Spagna, lo spagnolo – ha spiegato il suo team - ha iniziato a provare fastidio alla vista. Ieri, una volta arrivato a Barcellona, è stato sottoposto ad una visita d'urgenza all'Hospital Clinic de Barcelona con il suo oculista di fiducia, il dottor Sánchez Dalmau, che dopo un esame ha confermato una ricaduta nella diplopia. «La valutazione neuro-oftalmologica effettuata lunedì su Marc Marquez - ha spiegato il dottor Sanchez Dalmau - dopo il trauma cranico occorso al Gran Premio d'Indonesia, mostra un nuovo episodio di diplopia causato da una recidiva di paralisi del quarto nervo destro, con un coinvolgimento minore di quello che è avvenuto nel novembre 2021. Dopo tale esame, si è inizialmente deciso di seguire un trattamento conservativo con accertamenti medici periodici. La prossima settimana Marc Márquez si sottoporrà a un nuovo check-up per valutare l'evoluzione del problema e prevedere il periodo di recupero stimato per tornare alle competizioni». Ce la farà Marquez a riuscire a recuperare in tempo per il Gran Premio d’Argentina del 3 aprile?

Intanto, il campione spagnolo scrive il seguente messaggio sui socia: "Sembra che io stia vivendo un déjà vu.... Sulla via del ritorno in Spagna, ho iniziato ad avere qualche fastidio alla vista e abbiamo deciso di visitare il dottor Sánchez Dalmau che ha confermato che ho un nuovo episodio di diplopia. Fortunatamente è meno grave dell'infortunio che ho avuto alla fine dell'anno scorso. Ma ora è il momento di riposare e aspettare di vedere come si evolve l'infortunio. Come sempre, grazie mille a tutti per il vostro sostegno", ha detto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA