Marquez torna nel 2021: «Devo pensare a recuperare bene»

Martedì 10 Novembre 2020
Marquez torna nel 2021: «Devo pensare a recuperare bene»

Ora è arrivata anche l'ufficialità a fermare il turbinio di voci scatenatosi negli ultimi giorni: Marc Marquez tornerà a correre in MotoGp solo il prossimo anno. Non è chiaro se il campione del mondo abbia deciso di operarsi per la terza volta alla spalla infortunata, ma intanto lo slittamente del rientro c'è. «Dopo un esame del braccio, coi medici e il mio team, abbiamo deciso di posticipare il ritorno alla prossima stagione. Ora è tempo di pensare al recupero. Grazie a tutti per i messaggi di sostegno. Io guardo al futuro con ottimismo», ha spiegato il pilota spagnolo sui suoi profili social.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Finalmente esta temporada no volveré a competir. Tras evaluar cómo está el brazo junto con los Doctores y mi equipo, hemos decidido que la mejor opción es volver el próximo año. Ahora toca seguir con el proceso de recuperación. Gracias a tod@s por los mensajes de apoyo que sigo recibiendo. Con muchas ganas de volver en 2021!! Finally this season I will not compete again. After evaluating how the arm is doing together with the Doctors and my team, we have decided that the best option is to return next year. Now it's time to continue with the recovery process. Thanks to everyone for the messages of support. Looking forward to returning in 2021!!

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93) in data:

 


In contemporanea anche la Hrc è uscita con una nota sull'8 volte iridato. «Mentre il suo recupero continua, Marc Marquez e il Repsol Honda Team confermano che non parteciperà al resto della stagione 2020 della MotoGp e punta a tornare a correre nel 2021».

«Lavorando attraverso il suo programma di recupero e monitorando i progressi del suo braccio, Marc Marquez in collaborazione con Honda, il suo team e numerosi medici , ha deciso di ritardare ufficialmente il suo ritorno in azione fino al 2021», conclude la nota. La stagione di MotoGp volge al termine, sono infatti 2 le gare ancora da disputare, il Gp di Valencia e quello del Portogallo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA