Gp Thailandia, Marquez: «Episodio Aragon? Ho parlato con Lorenzo, discorso chiuso»

Giovedì 4 Ottobre 2018
«Ho chiamato Lorenzo lunedì per sapere come stava, mi fa piacere che sarà il mio prossimo compagno di team. Lui ha la sua idea, io la mia. Non perdo ulteriormente tempo per parlare di quanto successo con lui ad Aragon». È la replica di Marc Marquez che in conferenza stampa in occasione del Gp di Thailandia è tornato a parlare dell'episodio avvenuto nello scorso gran premio conclusosi con la caduta del pilota della Ducati. «Io imprudente? Al telefono Jorge non mi ha detto così e per me contano le parole che ha rivolto direttamente a me», conclude il pilota della Honda.

«Il circuito nella seconda parte è molto lento, vedremo perché qui abbiamo fatto solo dei test: passo gara e velocità cambiano rispetto a febbraio, tutto può succedere». Fotografa così il Gp di Thailandia, 15mo appuntamento stagionale della MotoGp, il pilota della Ducati Andrea Dovizioso, a caccia di una vittoria sul circuito di Buriram. «Il grip era più basso nei test, vedremo cosa accadrà - prosegue il forlivese durante la conferenza stampa piloti - Dovremo valutare tutte le incognite, a partire dal caldo. Fare 27 giri non sarà facile»

Un circuito tutto nuovo e pieno di incognite non è quello che ci vuole per risollevare le sorti e il morale di Valentino Rossi, che vive un momento difficile con la sua Yamaha, e il campione di Tavullia non nega di attendere con qualche preoccupazione l'esordio a Buriram per il nuovo Gp di Thailandia. «Sarà interessante gareggiare qua per la prima volta - dice nella conferenza stampa del giovedì -, ma sulla carta sarà dura. Il circuito non è fantastico e c'è anche l'incognita meteo. Speriamo di correre con l'asfalto asciutto». «Siamo in un momento difficile - ribadisce Rossi -, dobbiamo cercare di fare il massimo e raccogliere più punti possibile». il suo obiettivo è difendere il terzo posto in classifica, ma non sarà facile a suo parere: «Con il passo che abbiamo dimostrato durante la stagione essere terzo in classifica è un buon risultato, in questo momento. Sarà difficile mantenere questa posizione, ma dobbiamo provarci».
Ultimo aggiornamento: 13:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma